No al 5g nei Paesi vesuviani

No al 5g nei Paesi vesuviani

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
CHIARASTELL LEWY ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Vincenzo De Luca (Presidente Regione Campania)

No al 5 G nei 13 paesi che  fanno parte del parco nazionale del Vesuvio,e, che,da sempre, é una importantissima riserva naturale che ospita una grande varietà di flora e fauna,tra cui la ginestra,il topo quercino,il moscardino,e,non meno importanti,le volpi ed api.Circa 29 specie di mammiferi,8 specie di rettili,138 specie di uccelli,2 di anfibi e 48 di farfalle morirebbero,sparendo così le biodiversità UNICHE nel NOSTRO territorio. L'esposizione da elettrosmog,così come sostenuto dagli studi effettuati dalla dottoressa Fiorella Belpoggi, ricercatrice dell' Istituto Ramazzini,sugli effetti nocivi delle radiazioni da antenne di telefonia mobile,riscontrerebbero tumori maligni su cervelli,cuore e infarto,avallati anche dal National Toxycology Program.Non da escludere le leucemie mieloidi ed i tumori del sangue di tipo infantile. Non desideriamo,quindi che vengano istallate antenne 5 G nelle nostre zone,facente parte del parco nazionale del Vesuvio, nonché Area Protetta.

 

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!