Proposta affinchè le Autorità riconoscano la Fibromialgia come malattia invalidante

Proposta affinchè le Autorità riconoscano la Fibromialgia come malattia invalidante

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!
simona morotti ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Vincenzo De Luca (Presidente Regione Campania)

I disagi fisici della fibromialgia si riflettono nel quotidiano di tutti coloro ai quali è stata diagnosticata. Si tratta di una patologia caratterizzata dai forti e atroci dolori muscolari , le cui capacità sono fortemente  limitate inficiando sulla condizione della persona con ulteriori sintomi, della più disparata natura, che di riflesso interessano ogni parte del corpo. Il pregiudizio non si limita al dolore cronico muscolare ma altera l'intera condizione psico-fisica dell'individuo, spesso interessando le capacità cognitive, vista fotosensibile, sensibilità fisica, motorie, rigidità muscolare, astenia fisica che spesso sfocia nell'impossibilità di reggersi in piedi, spossatezza, dolori dell'articolazione, e non solo  ...il decalogo dei sintomi  può risultare interminabile e colpire con variabili quotidiane. 

La presente petizione nasce con lo scopo di sollecitare l'intervento delle Autorità di competenza affinchè possano interessarsi della Fibromialgia e riconoscere una tutela adeguata a chi convive ogni giorno con questa malattia.

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!