PETIZIONE CHIUSA

Via gli ingredienti dannosi dai prodotti Tesori d'Oriente

Questa petizione aveva 3.485 sostenitori


Ho sempre trovato affascinanti i prodotti "Tesori d'Oriente", sia per l'aspetto elegante e raffinato che per le profumazioni deliziose. Nonostante questo, non ne ho mai fatto uso. La ragione? Perché grazie all’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) - la nomenclatura internazionale utilizzata per indicare in etichetta gli ingredienti dei cosmetici - ho saputo che l’azienda adopera sostanze dannose, sia per noi che per l’ambiente.

Tra siliconi, parabeni, conservanti, emulsionanti e tensioattivi, i prodotti "Tesori d’Oriente” contengono molti ingredienti nocivi. Per scoprirlo, è sufficiente leggere l'etichetta: PEG, Propylene Glycol, Butylene Glycol, BHT, Imidazolidinyl Urea, Methylparaben, Propylparaben, Butylparaben, Sodium Laureth Sulfate e moltissimi altri (qui e qui qualche informazione per saperne di più).

Mi piacerebbe che i produttori di questi cosmetici - dai quali, come ho detto, sono stata sempre attratta - eliminassero gli ingredienti dannosi o li sostituissero con alternative migliori. Conosco sempre più marchi, anche italiani, che lo hanno fatto e che continuano a farlo, mantenendo un prezzo assolutamente accessibile al pubblico: un pubblico che, tra l'altro, è sempre più informato.  

Un cambiamento come quello che propongo porterebbe dei vantaggi non solo a "Tesori D'Oriente", che accrescerebbe la propria clientela, ma anche ai consumatori, che beneficerebbero di un prodotto ancora più elegante e raffinato di prima. Cari "Tesori d’Oriente", diventate più sani, eliminate gli ingredienti dannosi.



Oggi: Beatriz conta su di te

Beatriz Oliveira Prada ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Via gli ingredienti dannosi dai prodotti Tesori d'Oriente". Unisciti con Beatriz ed 3.484 sostenitori più oggi.