Un parco in centro per i bambini di Ancona

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Dicono che il grado di civilizzazione di un paese si misura valutando le sue prigioni. Io dico che si può misurare anche in base al numero di altalene che un bambino ha a disposizione. In centro città, ad Ancona, credo ce ne siano sei. 4 in piazza Diaz, e due in piazza Malatesta. Sono troppo poche, non credete?

Il "parchetto", il "giardino", questo luogo piccolo e protetto che dovrebbe fare da sfondo ai pomeriggi e alle mattine dei bambini più piccoli, ad Ancona,in centro, non c'è.  Certo, ci sono i parchi (Cittadella, Cardeto, Posatora) ma sono distanti dal centro. Il che significa che chiunque abbia la fortuna di potersi prendere cura di un bambino, se abita in città, debba prendere una macchina, un autobus o spingere in salita un passeggino o forse due. 

Ci vorrebbe un pezzetto di città con un po' di verde curato, una sabbiera, delle altalene e poco altro, possibilmente reso sicuro dal pericolo del traffico di automobili. Siamo certi che, un posto simile, in zona centro, sarebbe una piccola grande attrazione. Certo, non plateale come una ruota panoramica, ma utile per la qualità della vita di chi in centro vive o semplicemente ci passa. 

I bambini si radunano comunque in piazza Cavour, o intorno alle panchine "tecnologiche". Le scambiano per giochi. Si meritano giochi veri. Un po' di prato vero. Un posto tutto per loro. 

Dove? Possiamo fare delle ipotesi: un angolo di piazza Cavour (dove l'anno scorso c'era la pista di ghiaccio, magari), piazza stamira (con coraggio si potrebbe una volta per tutte sottrarla al degrado), piazza malatesta (una piccola chicca abbandonata). Ragioniamoci insieme, Sindaco. I bambini se lo meritano, e siamo certi che non occorra ricordarglielo. 



Oggi: Evita conta su di te

Evita Greco ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Valeria Mancinelli: Un parco in centro per i bambini di Ancona". Unisciti con Evita ed 569 sostenitori più oggi.