Diretta a Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Valeria Fedeli ed a(d) 2 altri

USCITA DA SCUOLA: NE' SCARICABARILE, NE' RAGAZZI ALLO SBARAGLIO

0

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.

Quale genitore vorrebbe che all’uscita da scuola il proprio figlio venisse lasciato a sé stesso? La sentenza della Corte di Cassazione che ha scatenato tutta la recente bufera si rifaceva a un 11enne travolto da un autobus e morto poiché “i ragazzi appena usciti dalla scuola sarebbero stati lasciati liberi sulla strada pubblica”.

E’ questo che vogliamo? Che nessuno vigili sui nostri figli nelle situazioni più critiche? E' per questo che non possiamo accettare l’art. 2 della proposta di legge: “l’autorizzazione dei genitori esonera il personale scolastico dalla responsabilità connessa all’adempimento dell’obbligo di vigilanza”. L'articolo deve essere stralciato e deve essere attivato in ogni scuola un percorso di coinvolgimento di genitori, associazioni ed enti locali per analizzare e gestire i rischi, come peraltro prevede la normativa esistente.

 

Non vogliamo una legge che scarica la responsabilità dei dirigenti e dei docenti e lascia i nostri figli allo sbaraglio.

L'analisi normativa della situazione

 

Come genitori chiediamo:

- che sia stralciato l’art. 2 della proposta di legge (“l’autorizzazione dei genitori esonera il personale scolastico dalla responsabilità connessa all’adempimento dell’obbligo di vigilanza”);

- che il Ministero richiami le scuole al dovere di effettuare un’analisi dei rischi (ai sensi degli artt. 17,28 e 29 del D.Lgs. 81/2008 sulla sicurezza nei luoghi di lavoro)

- e a condividere con i genitori le strategie da adottare per la tutela dei minori (DPCM 7 giugno 1995 – “Carta dei servizi scolastici”, punto 9: “La scuola si impegna, in particolare, a sensibilizzare le istituzioni interessate, comprese le associazioni dei genitori, degli utenti e dei consumatori, al fine di garantire agli alunni la sicurezza interna ed esterna quest’ultima nell’ambito del circondario scolastico”);

- che i Consigli d’Istituto e i Dirigenti scolastici adeguino e attuono i regolamenti interni, con pieno coinvolgimento degli Enti locali, dei genitori e delle loro Associazioni (art. 10 D.Lgs. 297/94, Testo unico della scuola).

 

----------------------------


Ecco il testo della proposta di legge diffuso on line:

Primo comma
I genitori esercenti la responsabilità genitoriale e i tutori dei minori di 14 anni, in considerazione dell’età, del grado di autonomia e dello specifico contesto, nell’ambito del gradi di processo di autoresponsabilizzazione, possono autorizzare le istituzioni del sistema nazionale di istruzione a consentire l’uscita autonoma dei minori dai locali scolastici al termine dell’orario delle lezioni.

Secondo comma
L’autorizzazione di cui al comma 1 esonera il personale scolastico dalla responsabilità connessa all’adempimento dell’obbligo di vigilanza.

 

Questa petizione sarà consegnata a:
  • Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
    Valeria Fedeli
  • Presidente del Consiglio dei Ministri
    Paolo Gentiloni
  • Simona Malpezzi

    Rita Manzani ha lanciato questa petizione con solo una firma e ora ci sono 21 sostenitori. Lancia la tua petizione per creare il cambiamento che ti sta a cuore.




    Oggi: Rita conta su di te

    Rita Manzani ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Valeria Fedeli: USCITA DA SCUOLA: BAMBINI ALLO SBARAGLIO?". Unisciti con Rita ed 20 sostenitori più oggi.