Reinserimento delle lauree educativo-pedagogiche ( L-19 / LM-85 ) nei concorsi sanitari!

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


La questione è chiara: il DDL Lorenzin si presenta come un obbrobrio normativo volto, come spesso la politica fa, al denigrare chi tenta, dal popolo, di avvicinarsi a professioni dell'elite societaria. L'esclusione dei laureati in "L-19 Scienze della Formazione" (e implicitamente nella parola pedagogisti la LM-85 Scienze Pedagogiche) dai concorsi a scopo sanitario è un vero affronto a migliaia di ex studenti e attuali che hanno speso tempo e danaro nella speranza di un lavoro nei settori promulgati in precedenza. Esattamente a cosa è servito riempire i nostri programmi di studio con insegnamenti di psicologia, pedagogia speciale, volti all'apprendimento dei disturbi comportamentali di soggetti non normodotati, se poi l'applicazione degli stessi è in ambito sanitario, ambito in cui di fatto veniamo esclusi? Non pare a nessuno che esistano professioni onniscienti:

Nessuna equipe medica è composta da dottori contemporaneamente in grado di saldare una retina e di applicare una protesi articolare. Ciò non toglie le capacità singole di ognuno dei soggetti coinvolti nel lavoro.
Allo stesso modo, nessun educatore o pedagogista può aizzarsi a paladino della risoluzione dei problemi di un autistico, somministrando farmaci di competenza psichiatrica, ma ciò NON TOGLIE ASSOLUTAMENTE LE CAPACITÀ DEI SUDDETTI DI COLLABORARE INSIEME A MEDICI, PSICOLOGI, PSICHIATRI ET AL. NEI PROGETTI DI INCLUSIONE E RIABILITAZIONE DEI SOGGETTI ESIGENTI.

Ben venga la legge Iori a creare gli albi professionali ma: fate un passo indietro: tornate sui vostri passi; sia nella speranza di fornire ai poveri soggetti necessitanti cure un progetto multidisciplinare di piena inclusione e riabilitazione, sia nel rispetto di migliaia di studenti e laureati, che già demoralizzati dalla profonda situazione socioeconomica di questo paese, hanno gettato tutto il loro danaro e tutta la loro speranza nello studio e nella cultura augurandosi un posto di lavoro con cui contribuire al bene della società e nobilitare il proprio animo.



Oggi: Luigi conta su di te

Luigi Tripiciano ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Valeria Fedeli: Reinserimento delle lauree educativo-pedagogiche ( L-19 / LM-85 ) nei concorsi sanitari!". Unisciti con Luigi ed 821 sostenitori più oggi.