Pedagogisti; perché non anche maestri?

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


I pedagogisti, da sempre presenti sul campo, prima all'oscuro e adesso formalmente riconosciuti dalla legge, lavorano già nelle scuole primarie sotto varie forme, specialmente come c.d. Ose (Operatori socio - educativi), ma comunque ancora dietro le quinte e sottostimati.

Questo sistema non consente una valorizzazione delle loro competenze, che sarebbe invece possibile avere con l'abilitazione all'insegnamento per i laureati magistrali in pedagogia, consentendogli così l'accesso alle graduatorie di istituto e ai concorsi, quanto meno sul sostegno. Infatti il loro bagaglio di competenze li rende particolarmente adatti ad essere adibiti a quel posto, che già occupano con altre figure professionali, gestite da esterni alle scuola con meccanismi poco trasparenti e che non garantiscono continuità al bambino.

Insomma: riconosceteci, riconosceteli, riconosciamoci!



Oggi: Carlotta conta su di te

Carlotta H ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Valeria Fedeli: Maestri laureati in pedagogia: abilitateci!". Unisciti con Carlotta ed 44 sostenitori più oggi.