Vittoria confermata

Girlfriend in a coma deve essere proiettato all'Università di Trieste

Questa petizione ha creato un cambiamento con 7 sostenitori!


Il film di Bill Emmott ed Annalisa Piras riflette sul declino politico e morale dell'Italia degli ultimi 20 anni. E' un ottimo documento per stimolare la sensibilità dei cittadini italiani a prendere iniziativa morale per invertire la tendenza al declino del loro paese.

Per questo, dopo l'atto degno del nome censura che ha subito il film in occasione della prima italiana, prevista e poi annullata al maxxi di Roma per il 13 Febbraio scorso, il film è stato proiettato in numerose università e sale italiane.
Ad esempio, all'Università Bocconi di Milano, e Ca' Foscari di Venezia, prima delle elezioni, sono state promosse delle proiezioni aperte al pubblico e gratuite, con intervento degli autori: Bill Emmott (ex-direttore dell'Economist), e Annalisa Piras (regista del documentario-film, e corrispondente a Londra per l'Espresso e La7).

E' un'opportunità che qualsiasi Università, alcova del libero pensiero, dovrebbe cogliere, in ribellione ad assurdi atti di censura, e soprattutto per promuovere un documento che, condivisibile o meno, ha l'encomiabile pregio di favorire il diffondersi di senso civico in un paese che ne pecca.
A maggior ragione dovrebbe farlo l'Università degli Studi di Trieste, ritenuta da più voci, per molti insegnamenti, tra le più qualificate d'Italia.

Con questa petizione chiediamo dunque che gli organi accademici triestini promuovano la realizzazione dell'evento, per la quale la produzione e gli autori hanno già dato la loro disponibilità.



Oggi: Nicolò conta su di te

Nicolò Gnocato ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Università degli studi di Trieste: Girlfriend in a coma deve essere proiettato all'Università di Trieste". Unisciti con Nicolò ed 6 sostenitori più oggi.