Manteniamo corso di Laurea in Ingegneria Elettrica per la E-Mobility a Caltanissetta

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Richiesta di Mantenimento del Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica per la e-Mobility a Caltanissetta.

Nella nostra città vive sempre un continuo paradosso all’apertura dell’anno accademico 2019-2020 il nuovo corso di Laurea in Ingegneria Elettrica per la E-Mobility non sarà più presente a Caltanissetta. Un corso di laurea innovativo e di primaria importanza per per la nostra città. Nel momento in cui si comincia a parlare di innovazione e sviluppo nel campo dei veicoli elettrici ma anche dei velivoli elettrici per una nuova mobilità sostenibile, che poggia le sue fondamenta sull'impiego di efficienti motori elettrici al posto di motori a combustione interna, alimentati con energia proveniente da fonti rinnovabili, l’Università di Palermo decide di spostare il Corso di Studio dedicato alla E-mobility a Palermo, lasciando la nostra città sprovvista di una naturale evoluzione del corso di Laurea in Ingegneria Elettrica già presente da oltre 10 anni. Lo sviluppo di una mobilità sostenibile, elettrica, a ridottissimo impatto ambientale è ormai una mission di tutte le case automobilistiche e di tutte le aziende direttamente ed indirettamente connesse a questa nuova visione delle città e dei territori di tutto il mondo. Una grande opportunità per una solida formazione dei giovani del nostro territorio in uno dei settori di maggiore sviluppo tecnologico e occupazionale delle aziende di settore di tutto il mondo, che potrebbe arricchire l’offerta formativa già deliberata dal Consorzio Universitario di Caltanissetta per i Corsi di Laurea in Ingegneria Biomedica e Agraria. Per tali ragioni il Comitato, composto da cittadini, genitori, studenti delle scuole secondarie, docenti e lavoratori hanno già raccolto, ad oggi più di 300 firme per chiedere al Consiglio di Amministrazione dell’Università di Palermo, al suo Rettore Fabrizio Micari ed alle Istituzioni locali e regionali in indirizzo il mantenimento di questo importante Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica E-Mobility a Caltanissetta che prevede possibilità occupazionali pari al 100% dei neolaureati ed un’offerta formativa unica nel suo genere a livello regionale e nazionale e per non vanificare tutti gli investimenti sostenuti fino ad oggi dal territorio che hanno visto con il precedente corso di laurea in Ingegneria Elettrica una significativa ricaduta occupazionale degli iscritti ed un incremento dell’economia dell’indotto (locazioni, ristorazione, beni di consumo etc..), nonché un vantaggio economico alle famiglie locali che non dovrebbero affrontare le spese di trasferimento degli studenti in altre città.

Questo confermerebbe l’importanza del ruolo sociale dell’Ateneo di Palermo e del Consorzio Universitario di Caltanissetta per lo sviluppo e la crescita dei nostri giovani, della nostra città e dell’intero centro Sicilia. Si chiede, inoltre, un impegno di tutte le Istituzioni Locali coinvolte a dare tutte le garanzie dal punto di vista della copertura economica dei costi previsti per il mantenimento del Corso di Laurea in e-mobility, così come previsto dalle convenzioni vigenti stipulate con l’Ateneo di Palermo.