CONCORSO 2018: SOLLECITIAMO UNIBA AL RICONOSCIMENTO DEI 24CFU

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


PREMESSA: 
1. Il nuovo sistema di formazione e reclutamento, delineato dal Decreto Legislativo n. 59/2017, prevede che gli aspiranti docenti della scuola secondaria di I e II grado superato il concorso, accedano ad un percorso triennale di formazione iniziale e di tirocinio (FIT).
2. Gli aspiranti docenti in possesso di sola laurea, come da legge, devono possedere 24 CFU definiti dal decreto n. 616 del 10 agosto 2017 per accedere al concorso scuola 2018.
4. Il succitato decreto definisce che le Università italiane debbano certificare i CFU/CFA già conseguiti nel corso degli studi universitari in forma curriculare o aggiuntiva (corso di laurea triennale, specialistica, magistrale, master universitari o AFAM di primo e di secondo livello, dottorati di ricerca, scuole di specializzazione, corsi singoli), e stabilisce che possono essere riconosciuti come validi i CFU/CFA utilizzati per l’accesso alle Classi di Concorso per il raggiungimento dei 24 crediti e viceversa.

Premesso quanto scritto, i laureati presso l’Università di Bari, i laureati che hanno conseguito esami singoli presso l’Università di Bari, i Dottori di Ricerca che hanno conseguito il titolo di Dottore di Ricerca presso l’Università di Bari, i laureati che hanno conseguito specializzazioni, master e tutti i laureati residenti nella provincia di Bari i quali vogliono conseguire i 24 CFU definiti dal decreto n.616 del 10 agosto 2017

CHIEDONO all’Università degli Studi di Bari chiarezza e tempestività sul percorso di acquisizione dei CFU e sul riconoscimento dei CFU acquisiti tramite esami già sostenuti. pertanto  inoltrano alla stessa le seguenti richieste:

1) CHE SIA DEFINITO E ATTIVATO ENTRO DICEMBRE 2017 una procedura di acquisizione dei CFU obbligatori tramite procedura dedicata oppure tramite il sostenimento di ESAMI SINGOLI.


2) CHE IL COSTO PER IL CONSEGUIMENTO DEI CFU obbligatori per l’accesso al concorso scuola 2018 sia rapportato alla tassa prevista per l’iscrizione ai corsi singoli. Attualmente si possono sostenere esami per non più di 30 cfu con un versamento di 210 euro.

3) CHE LA PROCEDURA DI ACQUISIZIONE DEI CFU obbligatori ai fini del concorso scuola NON CONTEMPLI LA FREQUENZA OBBLIGATORIA questo per non penalizzare coloro che hanno già contratti di lavoro nelle scuole e sono impegnati negli orari antimeridiani e pomeridiani.


4) CHE SIANO RICONOSCIUTI TUTTI I CFU già acquisiti tramite gli esami curriculari che nominalmente corrispondono agli SSD previsti dal decreto n. 616 del 10 agosto 2017.Tale riconoscimento viene chiesto come diritto di chi, avendo già sostenuto tali esami, ha raggiunto già gli obiettivi formativi esplicitati dal decreto, essendo tali obiettivi connaturati alle materie stesse degli esami e quindi impliciti in tutti i contenuti di tutti i programmi senza distinzione di anno accademico e ordinamento. Nel caso di esami curriculari sostenuti nel vecchio ordinamento si chiede che l'esame annuale corrisponda a 12 CFU.

4) CHE SIANO RICONOSCIUTI TUTTI I CFU già acquisiti tramite gli esami extracurriculari sostenuti attraverso i i corsi singoli, fra cui quelli sostenuti per l’accesso alle classi di concorso. Anche in questo caso tale riconoscimento viene chiesto come diritto di chi, avendo già sostenuto tali esami, ha raggiunto già gli obiettivi formativi esplicitati dal decreto, essendo tali obiettivi connaturati alle materie stesse degli esami e quindi impliciti in tutti i contenuti di tutti i programmi senza distinzione di anno accademico e ordinamento. 


5) CHE SIANO RICONOSCIUTI I CFU già acquisiti tramite percorsi post laurea come ad esempio master, corsi di perfezionamento, dottorato di ricerca, AFAM  

INOLTRE SI CHIEDE CHE

il percorso per acquisire i  24 CFU obbligatori per l'accesso al concorso scuola 2018 SIA COMPATIBILE con la partecipazione ai corsi singoli finalizzati al recupero di CFU per  propria classe di concorso.



Oggi: Gruppo conta su di te

Gruppo laureati presso Università degli studi di Bari ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Università degli Studi di Bari: CONCORSO 2018: SOLLECITIAMO UNIBA AL RICONOSCIMENTO DEI 24CFU". Unisciti con Gruppo ed 504 sostenitori più oggi.