UNIPI - Aule studio al chiuso riaperte in sicurezza!

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Dopo 1400 firme siamo riusciti il 30 settembre ad ottenere la riapertura di tre aule studio. Ad oggi però la maggior parte delle aule dell’Università di Pisa sono e resteranno chiuse fino al 31 dicembre 2020. Inoltre le biblioteche sono aperte solo per la consultazione e fino alle 17:30. I luoghi dove è possibile studiare all’aperto come il giardino della Sala Studio Pacinotti o i giardini di Palazzo Carità, per questioni climatiche, non saranno più adatti, e rimarranno le tre aule studio di Porta Nuova, Polo Piagge, Pacinotti. 

Non ci bastano le nostre stanze! Non chiediamo di ignorare l’emergenza sanitaria, ma di permettere alle persone rimaste in città di studiare in sicurezza nei luoghi adibiti allo studio. La riapertura degli spazi esterni per studiare quest'estate e delle tre aule studio al chiuso ci ha dimostrato che è possibile riaprire: chiediamo quindi che venga pensato un protocollo per la riapertura di tutte le aule al chiuso.

È un dovere dell’Università fornirci un luogo dove poterci preparare, e deve anche essere una responsabilità del Comune, se davvero vuole dimostrare di tenere alla componente studentesca e di prendere in considerazione le nostre esigenze e le nostre richieste.

Sinistra Per… da sempre si batte per difendere i diritti allo studio e la vivibilità della città della componente studentesca: oggi più che mai dobbiamo essere unit* e lottare per poterli esercitare.

Chiediamo al Magnifico Rettore dell'Università di Pisa, Paolo Maria Mancarella, di predisporre tutto il necessario alla riapertura di tali spazi.

Chiediamo al Sindaco di Pisa, Michele Conti, di prendere in carico questa necessità da parte della componente studentesca, che da sempre è parte integrante della città.