Bollette – I furbetti delle 4 settimane

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Le compagnie telefoniche fanno “cartello” e contabilizzano 12 bollette anziché 13 SEGNALANDO che “Ai sensi della Legge 172/2017 per i servizi di comunicazione elettronica e reti televisive, dal 25/03 i servizi e le eventuali promozioni attive sul tuo numero subiranno una modifica delle condizioni contrattuali e si rinnoveranno mensilmente anziché ogni 4 settimane.La tua spesa complessiva annuale non cambia. Il numero dei rinnovi mensili della tua offerta si riduce da 13 a 12 e di conseguenza l’importo di ciascun rinnovo aumenterà dell’8,6%.” (molti gli SMS TIM e Vodafone già inviati).

La previsione è anche un aumento del 5% delle bollette emesse per l’energia luce e gas mentre i salari e le pensioni sono in stagnazione.

A pagare è sempre il cittadino!!! L'unica libertàconcessa è il recesso verso, però,  operatori che applicano le medesime condizioni.

Facciamo in modo che tornino le mensilità corrette senza rimetterci per l’ennesima volta.



Oggi: Donatella conta su di te

Donatella Plet ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI: Bollette – I furbetti delle 4 settimane". Unisciti con Donatella ed 39 sostenitori più oggi.