PETIZIONE CHIUSA

UniCoopFirenze ritiri i gasatori SodaStream sia dai premi a punti per i soci sia dagli scaffali di vendita dei supermercati.

Questa petizione aveva 596 sostenitori


Sodastream, azienda israeliana che produce gasatori per l'acqua di rubinetto, spacciati per prodotti "eco-chic", nasconde odiose verità:
- Il suo stabilimento principale di produzione si trova in un insediamento israeliano nei Territori palestinesi occupati. Gli insediamenti sono ritenuti illegali dal Consiglio di Sicurezza dell'ONU, dalla Corte Internazionale di Giustizia e da tutte le istituzioni europee. Sodastream opera in un territorio sotto occupazione militare e trae profitto da un contesto di assoluta illegalità, usufruendo di una serie di incentivi fiscali e deroghe in materia di rispetto dell’ambiente e delle condizioni di lavoro offerti dal governo israeliano ad  aziende che scelgono di spostare la loro produzione nei Territori.

- Finanzia attraverso le tasse municipali, versate alla colonia di Ma’aleh Adumim, la più grande in termini di area della Cisgiordania occupata, il mantenimento e l’ulteriore espansione di questo insediamento illegale.

- Sostiene e alimenta una grande discarica  israeliana in territorio palestinese, il sito di Abu Dis, che ha gravemente danneggiato le falde acquifere e i corsi d’acqua delle terre circostanti e di Betlemme

- Sfrutta i lavoratori palestinesi, ai quali, già sottoposti a condizioni di lavoro degradanti e a licenziamenti per chi protesta, è corrisposto un salario inferiore alla metà del salario minimo.

Non vogliamo essere complici, come soci e come consumatori, dell’occupazione israeliana della Palestina.

SI PREGA I FIRMATARI DI SPECIFICARE SE SOCI COOP O NO

 



Oggi: BDS-FIRENZE conta su di te

BDS-FIRENZE ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "UniCoopFirenze: UniCoopFirenze ritiri i gasatori SodaStream sia dai premi a punti per i soci sia dagli scaffali di vendita dei supermercati.". Unisciti con BDS-FIRENZE ed 595 sostenitori più oggi.