Diretta a Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni

Una proposta di legge contro l'utilizzo di pesticidi e diserbanti nelle aree urbane

0

0 hanno firmato. Arriviamo a 25.000.

Nelle zone urbane sono utilizzati indoor e outdoor principalmente insetticidi per la lotta agli insetti molesti, diserbanti nella gestione dei bordi stradali e infrastrutturali e rodenticidi per la lotta contro i roditori (topi e ratti).

Queste sostanze distruggono e impoveriscono gravemente gli ecosistemi residui alterandone le catene trofiche e sono tra i responsabili dell’inquinamento chimico delle acque.

Alcuni di essi hanno inoltre effetti sinergici negativi sulla salute umana particolarmente in presenza di ipersensibilità individuale Molti insetticidi, erbicidi e rodenticidi possono indurre stress metabolici influenzare significativamente le cellule degli organismi viventi. Questi effetti sono stati dimostrati anche per concentrazioni simili a quelle ritrovate nel cibo.

Vogliamo che in Italia sia vietato, attraverso una proposta di legge nazionale, l'utilizzo di pesticidi nelle aree urbane.

Questa petizione sarà consegnata a:
  • Presidente del Consiglio dei Ministri
    Paolo Gentiloni


    Flavio Gorni ha lanciato questa petizione con solo una firma e ora ci sono 23.855 sostenitori. Lancia la tua petizione per creare il cambiamento che ti sta a cuore.




    Oggi: federico conta su di te

    federico sampaoli ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Una proposta di legge contro l'utilizzo di pesticidi e diserbanti nelle aree urbane". Unisciti con federico ed 23.854 sostenitori più oggi.