PETIZIONE CHIUSA

Un incontro pubblico per fare chiarezza sul Teatro Petruzzelli

Questa petizione aveva 1.683 sostenitori


Michele Costantino, mio padre, ha scritto alla procura di Roma nell'ottobre 2012 per essere ascoltato e, nel silenzio, è morto il 4 agosto 2013.

Io e la mia famiglia, con lui, abbiamo vissuto questa terribile vicenda che lo ha fatto ammalare.

Mio padre ha assistito la famiglia prorietaria del Teatro Petruzzelli per 20 anni a partire dalla data del terribile incendio doloso. Senza percepire un soldo e anticipando le spese legali. Fino al 2006 per il teatro faticosamente si era trovata una strada per tutelare l'interesse privato e sopratutto quello pubblico attraverso il coinvolgimento degli enti locali: Regione, Provincia e Comune. Poi un esproprio illegittimo e una gestione vergognosa e spendacciona hanno cambiato il corso degli eventi.

Mio padre ha denunciato con 6 esposti depositati in procura a Bari tutto quello che è accaduto, ma non ha ricevuto nessuna risposta.

Mi piacerebbe conoscere su questo punto cosa ne pensano il governatore Michele Emiliano, il sindaco Antonio Decaro e l'assessore Silvio Maselli. Per questo chiedo pubblicamente di incontrarli prima possibile.

È passato un anno dall'avvio di questa petizione e nonostante le tante firme nessuno ha risposto. 



Oggi: Andrea conta su di te

Andrea Costantino ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Un incontro pubblico per fare chiarezza sul Teatro Petruzzelli". Unisciti con Andrea ed 1.682 sostenitori più oggi.