convocazione unificata da Graduatorie d’Istituto di Forlì – Cesena

convocazione unificata da Graduatorie d’Istituto di Forlì – Cesena

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
docenti precari fc ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Ufficio scolastico territoriale di Forlì-Cesena e a

A fronte delle numerose criticità riscontrate negli anni precedenti nelle convocazioni dalle Graduatoria di Istituto, a seguito di quanto applicato dall'UST di Bologna e dall'UST di Modena, in preparazione agli ultimi anni scolastici, e a seguito dei ripetuti incontri avvenuti tra il Coordinamento Precari/ie Scuola Bologna e il dottor Versari dell'Ufficio Scolastico Regionale dell'Emilia Romagna, e i direttori degli Uffici Scolastici Territoriali di Bologna, il dottor Schiavone, e di Modena, la dottoressa Menabue, chiediamo che venga attivata e istituzionalizzata anche per la nostra provincia, quella di Forli-Cesena, quella che riteniamo, e non solo noi, l’utile e virtuosa pratica delle convocazioni unitarie anche per i precari e le precarie delle Graduatorie di Istituto. È noto infatti che ancora in molte province non è previsto un sistema che coordini le diverse scuole al momento dell'assegnazione delle supplenze ai precari di seconda e terza fascia d'istituto. Ogni segreteria infatti, talvolta contravvenendo alle indicazioni dell'UST, agisce secondo modalità organizzative e tempistiche proprie, che impediscono di avere un quadro completo dei posti disponibili. In tal modo, i docenti si trovano nella condizione di non poter scegliere valutando tutte le opportunità, ma di accettare la prima proposta pervenuta in ordine cronologico per non rischiare di rimanere senza posto, salvo scoprire dopo qualche ora, o nei giorni successivi, che avrebbero avuto diritto a una soluzione più soddisfacente. Tutto ciò a danno sia delle condizioni lavorative sia della continuità didattica, che spesso viene a mancare per mere questioni di tempistica nelle convocazioni.

La nostra proposta prevede quindi una convocazione unitaria, sul modello dell'assegnazione dei posti dalle GAE: un sistema con un unico luogo e un'unica giornata di convocazione per tutte le classi di concorso (e per il sostegno con graduatorie incrociate) e per tutte le fasce di docenza, che permetta ai precari, in ordine di punteggio, di scegliere oculatamente tra i post disponibili in base alla propria posizione in graduatoria. Inoltre, nelle province dell’Emilia Romagna in cui il sistema è stato adottato nel settembre 2017, se ne sono goduti i benefici non solo da parte dei e delle docenti, ma anche da parte delle segreterie e delle classi, alle quali si è assicurato un regolare svolgimento delle lezioni già dall’inizio dell’anno scolastico. Non vediamo quindi motivo per il quale si debba continuare ad osteggiare questo metodo e siamo pronti a chiederne con forza l'applicazione nei prossimi mesi.

Una prassi, che, che in definitiva, si rivelerebbe vantaggiosa per tutti, dalle segreterie delle scuole, che si vedono sgravate di un significativo carico di lavoro e di responsabilità, all’Ufficio Scolastico Regionale (il Dirigente Generale, Dott. Stefano Versari, che si è sempre dichiarato favorevole) a, per quel che più ci preme, i precari e le precarie, che vedono riconosciuto il loro diritto ad una scelta meditata e consapevole, in condizioni di trasparenza ed equità, dell’incarico annuale; non ultimo, per gli e le studenti.

Chiediamo pertanto:

§ che l’USR dell’Emilia Romagna inviti, attraverso una nota ufficiale, tutti gli Uffici Provinciali della nostra regione a organizzare convocazioni unitarie da Graduatorie di Istituto per l’assegnazione degli incarichi a tempo determinato;

§ che l’USP di Forli-Cesena si attivi, come già avviene in molte provincie della Regione Emilia-Romagna – e anche in molte altre provincie d’Italia – per le convocazioni unitarie da Graduatorie di Istituto per l’assegnazione degli incarichi a tempo determinato.

Coordinamento Docenti Seconda e Terza Fascia  FC

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!