Titolo: FAR PARTIRE IMMEDIATAMENTE I LAVORI DELLE SCUOLE DI AMANTEA CS*

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Condividiamo il grido d’allarme della Dirigente scolastica dell’istituto “Manzoni-Mameli” - Prof.ssa Antonella Bozzo - riguardante il mancato avvio dei lavori per la ricostruzione dell’ex plesso delle Scuole Medie “G. Mameli” (rispetto al quale il Comune di Amantea è beneficiario di un finanziamento di circa 6 milioni di euro).
Una città che non è in grado di dare una scuola dignitosa ai propri figli non può ritenersi civile.
La situazione emergenziale che perdura dalla primavera del 2017 - e che già ha creato forti disagi a studenti, docenti e personale scolastico costretti in spazi risicatissimi - è assolutamente incompatibile con la ripresa delle lezioni "in presenza" con la pandemia in corso!
Due plessi scolastici cittadini, inoltre, sono interessati da un finanziamento per lavori di adeguamento sismico non procrastinabili. Una circostanza che riduce ulteriormente gli spazi a disposizione di alunni e personale scolastico.
Per tali ragioni, *chiediamo l’immediato avvio dei lavori per la realizzazione del plesso Mameli, l’inizio degli interventi di adeguamento sismico e l’individuazione di soluzioni in grado di garantire spazi adeguati ai nostri ragazzi per il prossimo anno scolastico.*