PETIZIONE CHIUSA

GIUSTIZIA IN TEMPO E PER TUTTI

Questa petizione aveva 108 sostenitori


SALVE.
SONO UN RAGAZZO DELLA GUINEA, 34 ANNI, VIVO IN ITALIA PIÙ PRECISAMENTE A POTENZA DA 4 ANNI, PADRE DI UN BAMBINO DI 14 MESI AVUTO CON UNA RAGAZZA TRENTOTTENNE ATTUALMENTE QUARANTENNE ITALIANA.
IL PROBLEMA PER CUI GRADIREI SENZA LIMITE LE VOSTRE FIRME È IL SEGUENTE:

DA QUANDO IL BAMBINO AVEVA QUASI 3 MESI, IL RAPPORTO TRA NOI GENITORI È ARRIVATO AL DETERIORAMENTO DEFINITIVO GRAZIE ALLE CONTINUE INTROMISSIONI DA PARTE DELLA FAMIGLIA DELLA MIA EX COMPAGNA. VISTO CHE NON RIUSCIVA A DIGERIRE LA FINE DEL NOSTRO RAPPORTO, HA COMINCIATO AD UTILIZZARE IL BAMBINO CONTRO DI ME IMPONENDOMI COSÌ DI ANDARE PER FORZA PRESSO L'ABITAZIONE DELLA SUA FAMIGLIA DI ORIGINE PER POTER VEDERE MIO FIGLIO NONOSTANTE SAPEVA CHE NON VOLEVO PIÙ AVERE A CHE FARE CON QUELLE PERSONE CONSIDERANDO CHE SONO STATE LORO A CAUSARE LA ROTTURA DEL NOSTRO RAPPORTO E IN PIÙ IMPONENDOMI LA PROPRIA PRESENZA O DI UN SUO FAMILIARE NEI DUE GIORNI SETTIMANALI IN CUI HA SCELTO ARBITRARIAMENTE DI VOLERMI IMPORRE 1 ORA DI TEMPO DA PASSARE COL BAMBINO.
HO CERCATO IN TUTTI I MODI DI FARLE CAPIRE CHE NON C'ERA ALCUN MOTIVO PER CUI POTEVA CONDIZIONARE E RESTRINGERE IL MIO RAPPORTO COL PICCOLO MA NON CI SONO RIUSCITO, L'ODIO E LE MANIPOLAZIONI ERANO DA MATTI. LE HO ANCHE INTIMORITA DICENDOLE CHE SE CONTINUAVA COSÌ, AVREI DOVUTO DENUNCIARE. DOPO 3 MESI DOLOROSI PASSATI CON LA MANCANZA DEL MIO BAMBINO, MI SONO RIVOLTO AD UN AVVOCATO A CUI HO CHIESTO DI VOLER PROVARE UNA VIA PACIFICA AFFINE DI EVITARE CARTE GIURIDICHE ATTORNO AL BAMBINO MA SENZA NESSUN SUCCESSO DOPODICHÉ HO DOVUTO PER FORZA FARE UNA DENUNCIA DI NATURA PENALE. E DOPO 3 ALTRI MESI HO SCOPERTO CHE AVEVA CAMBIATO ANCHE ALL'UFFICIO ANAGRAFE LA RESIDENZA DEL BAMBINO TRASFERENDOLA DA CASA MIA A QUELLA DEI SUOI GENITORI SENZA IL MIO CONSENSO E NEANCHE UNA MINIMA VOLONTÀ DI VOLERMI INFORMARE DELL'ACCADUTO, PURTROPPO HO DOVUTO FARE UN'ALTRA DENUNCIA PER SOTTRAZIONE DI MINORE.
E QUASI DA UN ANNO CHE ESISTE UN PROBLEMA IN MEZZO AL QUALE C'È PURE UN MINORENNE NEONATO QUASI, E CHE LE AUTORITÀ COMPETENTI SONO A CONOSCENZA DEL FATTO, SOLO IL 19 APRILE SCORSO SIAMO STATI CONVOCATI DAL GIUDICE CHE HA ACCOLTO LE MEMORIE SCRITTE DALLE PARTI... E DA QUEL GIORNO, LA MIA EX CONTINUA SEMPRE A MANTENERE LA SUA POSIZIONE DI IMPORMI LIMITI NELLA VITA DI MIO FIGLIO E IL GIUDICE NON RILASCIA ANCORA UNA SENTENZA. IL MIO PROBLEMA È CHE SE IO DOVESSI MORIRE D'INFARTO, IL GIUDICE POTRÀ TROVARE SCUSE CON CUI DIRE CHE HA RITARDATO IL PROCESSO PER L'INTERESSE DI MIO FIGLIO? CREDO CHE AMMAZZARE UN PADRE CON TORTURE MENTALI E PSICOLOGICHE NON SIA UGUALE ALLA PROTEZIONE DELL'INTERESSE DI UN FIGLIO!

VI PREGO DI VOLER AGGIUNGERE LE VOSTRE VOCI ALLA MIA PICCOLA E BASSA FIRMANDO QUESTA PETIZIONE AFFINCHÉ IL GIUDICE POSSA RILASCIARE UNA SENTENZA CHE PERMETTERÀ SIA A ME SIA ALLA MIA EX DI CONOSCERE I PROPRI DOVERI/DIRITTI E I PROPRI LIMITI NEL RUOLO GENITORIALE.
LA MIA RICHIESTA È MOLTO SEMPLICE: È QUELLA DI POTER FARE IL PADRE PER MIO FIGLIO SENZA ESSERE OSTACOLATO DALLA MADRE E IL SUO CLANO FAMILIALE NELLA MISURA IN CUI IO SONO ASSENTE DAL LORO RAPPORTO CON MIO FIGLIO.

LA PENDENZA DEL PROCESSO DURA QUASI DA UN ANNO E LA LUNGHEZZA DEI TEMPI PERMETTE SEMPRE ALLA MIA EX E ALLA SUA FAMIGLIA DI FARE SIA LA MADRE CHE IL PADRE NELLA VITA DI MIO FIGLIO CANCELLANDO COSÌ NELLA SUA VITA LA FIGURA PATERNA MENTRE NON SONO ANCORA MORTO. L'UNICA COSA CHE LA MIA EX MI CHIEDE COME RUOLO PATERNO È FARE LE SPESE PER I BISOGNI DEL BAMBINO E QUELLO NON LO FACCIO PER FARE PIACERE A LEI O COME UN OBBLIGO MA LO RITENGO COME UN RUOLO GIUSTO DI CUI MIO FIGLIO SARÀ ORGOGLIOSO UN GIORNO. LEI USA QUESTI TEMPI IN TUTTI I MODI PER CREARE UNA SITUAZIONE DI DISCONOSCIMENTO E DI DISTACCO TOTALE TRA ME E MIO FIGLIO.

CHIEDO SOLO GIUSTIZIA IN TEMPO, PERCHÉ NON MI SERVIRÀ PIÙ QUANDO SARÒ GIÀ MORTO D'INFARTO E NON SERVIRÀ NEMMENO AL BAMBINO DI CUI I GIUDICI DICONO SPESSO DI DOVER DIFENDERE L'INTERESSE PERCHÉ SARÀ GIÀ ORFANO DI PADRE.

GRAZIE IN ANTICIPO!



Oggi: SADOU SYLLA conta su di te

SADOU SYLLA ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Tribunale di Potenza: GIUSTIZIA IN TEMPO E PER TUTTI". Unisciti con SADOU SYLLA ed 107 sostenitori più oggi.