Stop alla tariffa paradossale per i cani in treno

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Il nostro animale di taglia media o grande si trova attualmente a dover pagare la cifra non irrisoria corrispondente al 50% del prezzo base (intero) del biglietto, pagando quindi spesso somme ingenti e creando inoltre l'assurda situazione in cui il cane paga più del padrone (non avendo accesso alle tariffe più economiche).

Il dover acquistare un biglietto dovrebbe essere dovuto al fatto che un cane grande ha bisogno di più servizi appositi rispetto ad uno piccolo: qui però non viene fornito alcun servizio,  e qualsiasi disagio arrecato dalla presenza del cane è sulle spalle dei passeggeri paganti, e non di trenitalia che ne acquisisce il profitto.

Non prevedendo di ottenere servizi appositi, facciamo alcune proposte alternative tra loro che riteniamo ragionevoli:

- che il biglietto diventi il 50% della tariffa pagata dal passeggero, che può essere economy o meno, portando comunque un profitto non irrisorio alla compagnia.

- che diventi simbolico tutto l'anno e non una tantum come accaduto in agosto 2017, mossa pubblicizzata come contro l'abbandono, fenomeno che non è minimamente delimitato a quel periodo.

- avendo i cani di taglia piccola la possibilità di viaggiare gratuitamente essendo tenuti nel proprio trasportino, una soluzione praticabile sarebbe adottare una politica simile per le altre taglie, portando l'animale a bordo e mettendolo nel proprio kennel per la durata del viaggio, rendendo superflua anche la norma che prevede che il cane tenga per tutta la durata del viaggio la museruola.

Chiediamo una soluzione migliore dell'attuale perché non è pensabile ritrovarsi a pagare tariffe anche di 50€ o più, oltre al proprio biglietto passeggero, per ottenere in cambio di viaggiare con un cane di 20 kg nell'angusto spazio sotto ai propri piedi.



Oggi: Alexander conta su di te

Alexander Luciani ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Trenitalia: Tariffa paradossale per i cani su Trenitalia". Unisciti con Alexander ed 95 sostenitori più oggi.