Riqualificazione della Colonia Marina di Miramare

Riqualificazione della Colonia Marina di Miramare

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Leo Scotti ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Regione Emilia-Romagna (Ufficio Relazioni con il pubblico) e a

L'ex colonia marina Bolognese di miramare, al confine col territorio comunale di Riccione, è stata per lungo tempo un luogo abbandonato che solo per volontà di alcuni comitati è stata ravvivata negl'anni recenti per portarla via dal degrado in cui essa versava. Recente mente la struttura è stata messa all'asta con la non nascosta idea di potervi creare una nuova struttura alberghiera, in una provincia già ricca di alberghi, alcuni dei quali versanti in gravi condizioni di degrado (porto ad esempio l'ex hotel Le conchiglie di Riccione, ormai lasciato in balia di intemperie e vandali). Per questo, ritengo che le amministrazioni locali debbano bloccare l'asta e riqualificare la colonia ad altro uso.
Data la sua posizione diretta sulla spiaggia e la sua relativa distanza da centri urbani di spessore, la struttura serebbe un perfetto polo scientifico atto allo studio del mare (le sue condizioni di salute, la sua biologia, il suo microclima e la sua influenza sulle vite della costa) e, data le sua dimensioni, sarebbe perfettamente in grado di ospitare al suo interno dormitori, laboratori, cucine e una biblioteca. Inoltre, essa potrebbe ospitare dei percorsi formativi per far conoscere a bambini e adulti l'importanza di un mare in buona salute, organizzando anche vere e proprie uscite formative in mare attraverso l'utilizzo di imbarcazioni a vela.
Tale struttura potrebbe divenire un'eccellenza, non soltanto locale, ma anche nazionale in tale ambito in cui, un paese marittimo come l'Italia, deve per forza di cose essere traino nel mondo.
Se si vuole lavorare sulle strutture alberghiere, si recuperino quelle già esistenti e si aiutino quelle in difficoltà. Un'area degradata non ha bisogno di un luogo di servizio stagionale, ma di un luogo di unione e condivisione annuale

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!