PETIZIONE CHIUSA

Maurizio Sarri non si tocca

Questa petizione aveva 8 sostenitori


Dopo le vergognose parole del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, nel post partita a Madrid e l'attacco al mister Maurizio Sarri, crediamo sia indispensabile far sentire la nostra voce e dare sostegno ai ragazzi e all'allenatore.

Le parole di De Laurentiis dette in quel modo e a pochi minuti dalla sconfitta sono un segnale che potrebbe destabilizzare lo spogliatoio e il tifo. Sono frasi inopportune e da irresponsabili.

Quindi ora più che mai facciamo sentire la nostra voce.

Speriamo di poter far arrivare questo appello a Sarri e ai ragazzi: noi siamo con voi.

 

p.s. ecco cosa ha detto De Laurentiis nel post partita.

Non entro nel merito delle scelte, che spettano a una persona sola, e non mi permetto di dare consigli, posso avere le mie idee ma le tengo per me. Nessuno dice che Milik doveva giocare per Mertens, ma si devono cercare delle alternative, non alla vigilia della Champions ma prima.

Qui si vuole evitare troppo la sperimentazione che è utile per capire le forze che si hanno a disposizione - continua De Laurentiis -. C'è una compagine di 26 giocatori e non la linea corta che avevamo con Mazzarri. A me non interessa vincere sempre in campionato, le sconfitte sono a volte salutisticamente foriere e ho la possibilità di riprendermi nelle partite successive. Mi permettono di capire gli acquisti che ho fatto, invece arriveremo a fine campionato senza capire perché alcuni non giocano mai.

Si cerca disperatamente di difendere le proprie posizioni, invece si devono difendere le posizioni della società e dei tifosi. Che non sono stupidi. Devono capire se possono contare o meno su certi giocatori. Non so per quale motivo ho investito quelle cifre su certi giocatori che avrei potuto investire su altri. In certe partite occorrerebbe una tattica di gioco diversa, non sempre bisogna mettere la linea alta di difesa. Queste sconfitte sono salutari perché ci fanno crescere. Non c'è solo la differente qualità di giocatori, ne abbiamo molti giocatori che ci invidiano tutti quanti e che ci stanno sollecitando con offerte.

Se è un passo indietro? Quando si è giovani bisogna mettere da parte la presunzione e avere più umiltà, ma stasera vedevo proprio che non c'erano.



Oggi: Enzo conta su di te

Enzo Pane ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Tifosi del Napoli: Maurizio Sarri non si tocca". Unisciti con Enzo ed 7 sostenitori più oggi.