Una Terra, un Popolo, una Squadra, una Voce: Vittorio Sanna su SKY o su Cagliari ChannelTV

Una Terra, un Popolo, una Squadra, una Voce: Vittorio Sanna su SKY o su Cagliari ChannelTV

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Cari Amici Tifosi e sostenitori del Cagliari, e di Vittorio Sanna in particolare, come già preannunciato nei giorni scorsi, a distanza di un mese dalla nascita della petizione, al fine di dare maggiore spinta all'entusiasmo che ha suscitato questa iniziativa, consideriamo sia necessario modificare gli obiettivi che ci eravamo posti, senza compromettere comunque la nostra stima incondizionata nei confronti di Vittorio, che sicuramente, dovrebbe trarre nuova linfa e maggiori possibilità di successo, grazie all'integrazione della nuova proposta che ora andiamo ad illustrare.

La nuova proposta, consiste nel coinvolgere in questa iniziativa anche il Cagliari Calcio, in particolare il Presidente Tommaso Giulini, affinché si faccia carico delle nostre richieste, invitandolo a far nascere un nuovo canale Tv, denominato più propriamente “Cagliari ChannelTV”, nel quale Vittorio dovrà essere “la Voce” indiscussa delle dirette del Cagliari, sia esse in casa che in trasferta. La fruizione di questo nuovo servizio, potrà essere associata a diverse formule di abbonamento, sia televisivo che da stadio, in modo da soddisfare le esigenze di centinaia di migliaia di appassionati, sostenitori e tifosi del Cagliari, sparsi in tutta la Sardegna, in Italia, in Europa e nel resto del mondo. Tutto questo si potrà realizzare su una piattaforma satellitare, al momento Sky, ma grazie alle nuove tecnologie, anche sul digitale terrestre, su Tv Sat o DAZN, se fattibile, con costi proporzionati alle risorse finanziarie della società Cagliari Calcio.

Naturalmente, siamo consapevoli delle difficoltà finanziarie, in cui versano tutte le società calcistiche, a causa anche del Covid-19, tuttavia riteniamo che una iniziativa simile, possa aiutare il Cagliari a risollevarsi e a colmare almeno in parte, i dubbi e le incertezze che ancora persistono sul prossimo campionato di serie A, nella fattispecie quelle legate alla presenza del pubblico sugli spalti, poiché non si conoscono ancora le restrizioni che verranno applicate.

Non siamo certamente intenditori di Marketing, ma siamo sicuri che la nascita di una Tv interamente dedicata al Cagliari, potrebbe scatenare un entusiasmo ancora più grande nei confronti dell'ambiente calcistico sardo, perché grazie alla presenza di un TG quotidiano, si potrebbero seguire tutte le vicende legate alla squadra, dagli allenamenti sino alle informazioni sulle condizioni di salute dei propri beniamini, degli ultimissimi pre-partita, della gara vera e propria; con interviste, commenti e discussioni post partita, magari si potrebbe dare spazio anche a piccoli e benevoli “pettegolezzi” sulla loro vita privata. Inoltre si potrebbero riproporre, andando a scavare negli archivi storici della squadra, le varie immagini di partite e interviste del passato. Il tutto intervallato da spot pubblicitari, magari di aziende locali, favorendo in tal modo, l'esportazione dei prodotti più conosciuti e apprezzati del nostro territorio; la Regione, potrebbe altresì finanziare politiche di questo genere, favorendo lo sviluppo commerciale della nostra Isola.

Come abbiamo già accennato in precedenza, il Cagliari, come bacino d'utenza, ha un seguito di tifosi che si aggira intorno alle 500 mila persone, grazie a questa novità questo numero potrebbe aumentare di almeno un altro 20%, favorendo maggiori entrate, sopratutto nella compravendita del Merchandising. Oltretutto, bisogna tener conto che di queste 500 mila persone, almeno il 30% sono emigrati sardi sparsi per mezza Europa, che in prospettiva futura, potrebbero dare una buona mano d'aiuto, in tutti in sensi, dato l'attaccamento viscerale della nostra gente verso la propria terra.

Come tutti sappiamo, e come sostiene anche il Presidente Giulini, il Cagliari prima o poi potrà e dovrà puntare a giocare almeno in Europa League, e con un obbiettivo come quello della petizione che stiamo proponendo, i nostri tifosi sardi, informatissimi, saranno sempre pronti ad aiutare la loro squadra del cuore, perfino quando essa giocherà in terra straniera. E se si riuscirà in questa impresa, tutto questo potrà funzionare anche da richiamo turistico, con pubblicità a costo zero, e con una possibile ripresa economica, che riguarderà tutta la Sardegna. Perciò, facendo nostre, tutte queste considerazioni, e naturalmente, se riusciremo ad essere ancora più numerosi, potremmo, anzi, dovremmo alzare la voce e farci sentire, per far si, che le nostre richieste vengano accettate, poiché noi siamo loro clienti, e loro hanno l'obbligo morale di rispettarle.

Ho ricevuto diversi messaggi, da parte di tifosi e simpatizzanti, che hanno apprezzato l'iniziativa, ma hanno anche affrontato altri temi, come l'azionariato popolare dove il singolo tifoso, acquistando quote societarie, potrebbe sentirsi maggiormente proprietario di qualcosa che gli appartiene, cioè di sentire veramente che il Cagliari, in qualche modo, è anche suo, emulando in questo modo il Barcellona, per esempio. Un altro aspetto che mi ha colpito, è la voglia di veder giocare con la maglia del Cagliari un maggior numero di calciatori nati e cresciuti in Sardegna, oppure diciamo, imparentati con essa, come ad esempio Nainggolan, altrimenti anche calciatori oriundi nati e cresciuti fuori, ma di chiare origini sarde. Tutto questo per dare una maggiore e spiccata impronta identitaria alla nostra squadra, seguendo il modello basco dell'Atletico Bilbao, in Spagna.

Sono tutti argomenti che si potrebbero, in un secondo momento, sottoporre a giudizio dei tifosi, per capire se la maggior parte di essi sono d'accordo o meno, per poi in base al risultato, proporli alla società. Sono comunque oggetti di discussione che danno spazio anche a riflessioni, finalizzate a migliorare le aspettative intorno alla nostra amata squadra per portarla a livelli superiori rispetto allo stato attuale.

Riepilogando, questa petizione è stata creata, ribadiamo, per dare supporto a Vittorio Sanna, la Voce indiscussa del Cagliari, e la richiesta, al momento, ha due possibili carte vincenti. Siamo a conoscenza e apprezziamo tantissimo la vicinanza di Sky al Cagliari e alla nostra terra, abbiamo sempre riscontrato da parte loro chiari segnali d'amicizia, ricordiamo che: Sky, già nel passato ha aperto a Cagliari un Call Center, tra i più grandi in Italia, per lo sviluppo della sua attività, dando lavoro a molti nostri conterranei, ha contribuito inoltre alla realizzazione della curva Sud, all'interno dello stadio Sant'Elia alcuni anni fa, al fine di renderlo più elegante e più appagante alla vista, in un momento di difficoltà finanziaria del Cagliari. Poi non so se viene siete accorti, ma Skysport indossa i nostri stessi colori, il rosso e il blu. Più vicinanza di questo!

Per questi motivi, crediamo che le due parti, debbano collaborare e trovare una soluzione, affinché si venga incontro alle nostre richieste e venga dato finalmente un premio a Noi tifosi, in occasione del centenario decantato, visto che quest'anno non abbiamo ricevuto altri regali, se non la salvezza anticipata.

Ai tifosi invece, chiediamo per la buona riuscita di questa petizione, maggiore impegno, perché finora, probabilmente a causa delle difficoltà incontrate sul sito “Change.org” legate alla fase della registrazione dei dati, molti hanno rinunciato oppure sono ancora convinti di aver effettuato tutto alla perfezione, senza aver effettivamente concluso l'operazione. Se vogliamo essere più incisivi, bisogna sbrigarsi, il prossimo campionato è alle porte, e il momento di far sentire la nostra voce è questo. Perciò, da parte vostra, chiediamo gentilmente maggiore determinazione. Firmate, fate firmare e aiutate chi ha difficoltà a completare correttamente l'operazione, soprattutto nella fase finale, dove è richiesta la verifica tramite email, punto su cui molti trovano problemi.

Da parte mia, mi impegnerò ad illustrare ancora meglio le varie fasi di registrazione della firma, a causa delle differenze riscontrate, a seconda dell'utilizzo di un PC o di uno Smartphone. Se volete rimanere informati, avere dei chiarimenti o un aiuto, potete chiedermi l'amicizia su Facebook cercando il mio nominativo: Cauli Gian Salvatore, o iscrivendovi direttamente al gruppo dedicato a questa iniziativa: “Vittorio Sanna: la Voce del Cagliari su Sky. Sosteniamolo.”

Premendo sul seguente link:

https://www.facebook.com/groups/583169825717866/