Support the foundation of the Universal Empire (episteme-project)

Support the foundation of the Universal Empire (episteme-project)

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Giulio Portolan ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a the human being e a

All’interno del progetto–episteme venivano individuate all’i­nizio degli anni Novanta due problematiche, in ambito culturale e politico: sotto il primo profilo la storia della filoso­fia non appariva concludersi, rimaneva un libro incompiuto con l’ultima grande sintesi filosofica del neoparmenidismo; sotto il secondo profilo la costruzione politico–istituzionale nel mondo appare ancora oggi incompiuta con l’affermarsi del paradigma del disordine globale. Il progetto–episteme ha inteso dal 1992 rispondere alle due problematiche: generando un sapere scienti­fico unificante (episteme); generando un processo politico unifi­cante. Questa operazione si giustifica nel senso che gli Stati del mondo e le popolazioni della terra devono essere protetti a livel­lo unitario dall’ipotesi di una copertura istituzionale che ne ga­rantisca l’unità politica in relazione ai processi globali transna­zionali. Adottando questa “Costituzione per il mondo” tali pro­cessi possono così esseri controllati e direzionati verso progres­so e benessere.

 

Segue un elenco delle principali istituzioni mondiali costituenti il Governo mondiale e il Nuovo Ordine mondiale (NWO) (dal libro Repubblica mondiale del Regno di Israele):

 

Queste sono le principali istituzioni mondiali previste dal progetto proposto di riforma dell’assetto istituzionale del mondo. Ogni nome e acronimo corrisponde a un “organon”, nel significato aristotelico: strumento di governo (in alcuni acronimi il termine –S significa “stato”):


1. ASSE (accademia statale delle scienze epistemiche): centro mondiale dei sistemi accademici di tutto il mondo, ha il potere legislativo. La sede principale è a Mestre (Venezia). 
2. WONAUSS: è l’apparato di unificazione mondiale dei sistemi universitari e scolastici di tutto il mondo. 
3. MAIED-Megaron (senato Romano, presso la Nuova Roma, a Bruxelles): detiene il potere legislativo e esecutivo. Sedi principali a Bruxelles e a Basilea. Esso formula il diritto europeo (diritto positivo), con l'interpretazione del diritto epistemico attuata dalla scienza politica. Si distingue tra


A. MAIED unitario: con sede a Buxelles;
B. MAIED d’Occidente: con sede a Parigi;
C. MAIED d’Oriente: con sede a Berlino.


4. EGO (da “ente governativo”): riunisce le gerarchie politiche mondiali. l'Ego è il vertice di comando dell’UNA. Esso è costituito dai ministeri europei, a ciascuno dei quali è preposto un ministro dell'unione (commissario europeo). I ministeri europei, formanti l'ego, hanno carattere planetario (universale).
5. ONU: ordinamento normativo universale: è il parlamento mondiale (camera alta); 
6. ONU: ordine normativo unitario: è il parlamento mondiale (camera bassa);
7. COSMOS: è il Consiglio superiore delle scienze, organo legislativo maiedico costituente l’organon di consulenza per il parlamento dello stato universale (camera alta);
8. COSMOS: è il Consiglio supremo della scienza, con funzione consultiva per il parlamento dello stato universale (camera bassa). Riunisce i premi Nobel di tutto il mondo, scienziati ricercatori e accademici; 
9. LOGOS e NOMOS (enti normativi per la standardizzazione del diritto universale): unificano e standardizzano gli ordinamenti giuridici di tutti gli stati del mondo, producendo il diritto universale:


A. LOGOS: standardizza il diritto della Camera alta;
B. NOMOS: standardizza il diritto della Camera bassa.


10. MONOS e DEMOS: sono le due istituzioni democratiche dello stato all’intero della monocrazia, a rappresentanza eletta, che controllano rispettivamente la funzione legislativa accademica e la funzione esecutiva monocratica:


A. il MONOS svolge la funzione di feedforward: esso controlla il funzionamento dell'Accademia (potere legislativo) e del Senato imperiale;
B. il DEMOS svolge la funzione di feedback: esso controlla il funzionamento delle gerarchie politiche e militari (poteri legislativo esecutivo e militare).


11. ARGOS e MEGAS: sono gli apparati burocratici globali.


A. il MEGAS: è l'amministrazione pubblica dell’Impero universale;
B. l’ARGOS è costituito dalle amministrazioni pubbliche dei livelli federali dello Repubblica.


12. UNA/AMU (amministrazioni unite): è il sistema unificato delle amministrazioni pubbliche di tutto il mondo (gerarchizzate nei 5 livelli autonomi e sovrani: universale, continentale, nazionale-statale, regionale, provinciale). Ad esso appartengono le proprietà di tutto il mondo (pubbliche e private). Nello stato universale non ci sono tributi perché tutto appartiene allo stato. Il principio di affidamento rispetta la proprietà privata e la sua trasmissione ereditaria.
13. NECU (normativa economica universale): è l’organon preposto al controllo dell’economia mondiale. In capo al NECU viene accumulato, come unico conto-partita finanziario, il debito globale delle nazioni, suddiviso in quote di percentuale attribuite a ciascuno stato debitore.
14. Empor: è l’organon preposto al governo del mercato globale. In capo all’Empor viene accumulato, come unico conto-partita patrimoniale, la somma di tutti i beni immobiliari e mobiliari del mondo, suddivisa in quote di percentuale attribuite a ciascun cittadino del mondo, e ripartito per la sua nazione di appartenenza.
15. Enterprise: è l’organon preposto alla disciplina e al comportamento
 
a) dei monopoli, 
b) dei conglomerati mondiali, 
c) delle multinazionali 
d) e delle imprese.  


16. l’UNIPO è l’organizzazione unificata dei conglomerati mondiali dei settori della difesa, della finanza e dell’energia. Esso unifica i seguenti monopoli:


conglomerato mondiale delle industrie della difesa.
conglomerato mondiale delle società di investimento.
conglomerato mondiale delle industrie petrolifere e energetiche.


L’UNIPO controlla l’OPEC.
17. IAD (agenzia indipendente della difesa): è l’apparato di sicurezza che unifica gli eserciti le polizie e i servizi segreti di tutto il mondo. Sedi a Vittorio Veneto (comando) e a Aviano (presso la base USAF). 
18. VEGA (vertice degli eserciti della guerra e degli armamenti): riunisce gli eserciti di tutto il mondo (sedi a Washington Mosca e Pechino). 
19. WORAC (comunità mondiale degli eserciti). E’ il sistema unificato di tutti gli eserciti del mondo. Sede principale a Bruxelles.
20. La SPECTRA è acronimo della “polizia speciale per i reati economici e terroristici”. La SPECTRA dipende dallo IAD e controlla i servizi segreti mondiali e l’INTERPOL.
La SPECTRA è la psico-polizia politico-economico-militare segreta della Repubblica mondiale. Essa neutralizza i seguenti reati:


reato di sistema e corruzione ideologica (reati politici da parte di membri di organi di governo e costituzionali);
capitalismo globalizzazione tecnocrazia negli aspetti di frode economica e stress di vita per la popolazione mondiale;
povertà guerre fame nel mondo e terrorismo;
azioni di condizionamento antidemocratico delle multinazionali globali (difesa, petrolio, farmaceutiche, biotecnologiche, alimentari, finanziarie);
azioni antidemocratiche delle società mondiali digitali (big-tech, mass media, telecomunicazioni);
reati ad opera di agenzie segrete deviate e parallele attivate contro le democrazie del mondo e le popolazioni della terra);
criminalità transnazionale-globale.


21. WOPR: è l’organon che organizza la vita degli eserciti e opera la simulazione dei giochi di guerra.
22. ACME (alta corte-consiglio-camera della magistratura epistemica, suddivisa in tre gradi di giudizio: corte-consiglio-camera): è l’organo unificato della magistratura mondiale, suddiviso in tre successivi livelli di giudizio.


A. Acme1 (alta corte della magistratura epistemica/organo giudiziario)
B. Acme2 (alto consiglio della magistratura epistemica/organo giudiziario)
C. Acme3 (alta camera della magistratura epistemica/organo giudiziario)


23. NOUS: organo giudiziario: è il sistema giudiziario universale della magistratura amministrativa.
24. MOGOL: organo giudiziario: è il sistema giudiziario universale della magistratura ordinaria.


25. Comaken: è l’organon preposto all’attuazione della religione civile.
26. VIGER: è l’organon preposto all’attuazione della religione universale.
27. DELOS: è l’organon preposto alla gestione e organizzazione 


della vita sociale, 
del tempo libero, 
e dell’inserimento nelle istituzioni, 


del genere umano, anche per gli aspetti 


culturali 
e turistici.


3.2.) La capitale dello stato universale viene individuata nella nuova città di Israel, sita in Reykjavik (Islanda): essa è la capitale del Regno di Israele.


3.3.) La moneta universale è il Necu. 


3.4.)


la lingua ufficiale dello stato universale è il greco antico. 
in sua sostituzione, l’inglese. 
la lingua ufficiale in cui sono redatti gli scritti epistemici è l’italiano.


3.5.) Lo IAD è guidato da politici, magistrati e militari. 
3.5.1.) Lo IAD è sovraordinato alla NATO e a tutti gli eserciti del mondo, da esso unificati e guidati. 
3.5.2.) Il WORAC opera la separazione degli eserciti dalla funzione politica.


3.6.) Le istituzioni democratiche di tutti gli stati del mondo


parlamenti del mondo
governi degli stati
enti locali-territoriali delle repubbliche


a rappresentanza eletta, sono integrate negli organon 


MONOS
DEMOS, 


svolgendo il controllo democratico sul funzionamento degli organon monocratici dello stato universale.


3.7.) la gerarchia tra gli organi dello stato è la seguente:


gerarchia degli organi legislativi: 


MAIED/ONU/COSMOS controllano il LOGOS e il NOMOS;


gerarchia degli organi esecutivi: 


A. l'EGO controlla l’UNA; 
B. il MEGAS controlla l’ARGOS.


gerarchia degli organi giudiziari: 


A. l'ACME controlla il NOUS;
B. Il NOUS controlla il MOGOL.


3.8.) i livelli federali dello stato universale sono i seguenti:


1. universale
2. continentale
3. nazionale
4. regionale
5. provinciale
6. comunale

 


Quinta parte: Disposizioni finali


df1.) 


1. La lingua ufficiale dello stato universale è il greco antico. 
2. Per le comunicazione tra gli stati nazionali in cui non si utilizza il greco antico si utilizza la lingua inglese. 
3. La lingua ufficiale in cui sono redatti i testi epistemici dell’Accademia (episteme e diritto) sono


A. l’italiano
B. la lingua ufficiale interna alla nazione di riferimento, che li recepisce.


d2.) la Fondazione-episteme è organo dello stato.
d2.1.) essa ha sede a Ginevra, in Svizzera.
d.2.2.) la Fondazione-episteme è un ente culturale. 
d.2.3.) essa raccoglie, custodisce e gestisce i fondi economici e finanziari dell’Impero universale costituiti da donazioni private.  


d.3.) il DELOS e l’USO (United Service Organizations: avente estensione internazionale) organizzano la vita dei cittadini del pianeta 


nel tempo libero 
e in quello lavorativo.


d.3.1.) il DELOS svolge funzione civile.
d.3.2.) l’USO svolge funzione militare.
d.3.3.) l’USO dipende dal WORAC.
d.3.4.) il DELOS e l’USO aiutano e organizzano per i cittadini la ricerca del partner scopo


matrimonio,
unione di fatto,
convivenza,
amicizia.


d.3.5.) è predisposto il progetto GEMINI, per la difesa della vita umana in ogni suo aspetto:


1. di sicurezza;
2. di protezione economica;
3. sotto il profilo riproduttivo;
4. lavorativo;
5. ricreativo;
6. con riferimento agli aspetti


A. terapeutici
B. e psicoterapeutici


d.3.6.) è predisposto il progetto PROTEUS, per la difesa della vita animale in ogni suo aspetto:


7. di sicurezza;
8. di protezione economica;
9. sotto il profilo riproduttivo 
10. ambientale;
11. con riferimento agli aspetti


C. preservazione delle specie animali
D. e della diversità biologica.


d.3.7.) è predisposto il progetto GAIA, per la difesa dell’ambiente (flora e fauna) in ogni suo aspetto:


conservativo;
produttivo;
riproduttivo;
ecologico;
termico;
energetico.


d.3.8.) è predisposto il progetto ANDROMEDA, per lo studio e l’esplorazione satellitare dello spazio interstellare:


è aumentato il numero degli osservatorii astronomici nel mondo;
è garantita la preservazione ambientale del sistema solare;
sono progettate le missioni spaziali da parte di robot e sonde sulla Luna e su Marte;
sono progettate nuove stazioni spaziali orbitali intorno alla Terra;
è aumentato il numero delle stazioni scientifiche nei territori artici e antartici.
 
df4.) la moneta dello stato universale è il Necu. 
df4.1.) Il Necu è anche detto:


Euro-dollaro,
Ye-yan,
Se-san,
MU (= moneta universale),
Shild ("scudo" in tedesco).


df5.) il filosofo di riferimento dello stato epistemico è Emanuele Severino.
df6.) gli eroi dello stato sono


i martiri della non-violenza
i martiri dello stato


df7.) le nove città sacre del mondo sono


Roma;
Gerusalemme;
Mecca;
Medina;
Lhasa;
Reykjavik;
Saba (in Pretoria) ;
Mestre;
Pordenone.


df7.1.) le quattordici città di diritto imperiale sono


Mestre;
Bruxelles
Parigi;
Berlino;
Reykjavik;
Palmanova;
Siracusa;
Mont-Saint-Michel;
Torino;
Teheran;
New York;
San Paolo del Brasile;
Velia;
Pordenone.


d7.2.) sono inoltre città di diritto imperiale


le città capitali degli stati del mondo
le città più popolose del pianeta
le città che secondo la legge ecclesiastica sono sedi di diritto cardinalizio


d7.3.) la città di Roma, come sede del Papato, è soggetta a uno speciale regime giuridico ("città franca"):


essa non è città di diritto imperiale
in essa non ha sede nessuna istituzione della Monocrazia epistemica
permangono in Roma le istituzioni della Repubblica democratica italiana, come livello federale nazionale dello stato universale).


df8.) la Costituzione epistemica dovrà essere fedelmente osservata come legge fondamentale della Repubblica


dai politici;
dalle nazioni del mondo aderenti alla Weltrepublik mondiale;
dai loro cittadini;
dagli organi dello Stato. 


df9.) segue l'illustrazione grafica dei tre simboli della Monocrazia epistemica:
 
bandiera del Regno di Israele (da definire)
simbolo dell'accademia (da definire)
simbolo dello stato(da definire)

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!