Albo per la fisioterapia

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Un momento di riflessione su una professione sanitaria, come la Fisioterapia, che non ha ancora un albo professionale ma che rappresenta un passaggio fondamentale nel recupero fisico non solo degli sportivi, ma rivolto sempre più ad una platea di pazienti con patologie diverse e complesse. Questo è possibile grazie all'ampia e approfondita didattica nozionistica e pratica da noi acquisita con la Laurea e corsi di specializzazione formativa post Laurea, che rendono la figura del fisioterapista capace di confrontarsi con un ampio ventaglio di figure professionali e con le quali interagire e confrontarsi.

L'esigenza ormai impellente di ottenere un riconoscimento ed una tutela di un albo professionale nasce dalla ormai constante e sempre più diffuso abusivismo della professione , il cui usufruitore della prestazione  è sempre più allo scuro nel ottenere un diritto alla salute certificato dalla professione sanitaria. L'esigenza è quella di offrire  servizio di  garanzia e qualità certificata. 

In Italia l’istituzione dell’albo professionale e dell’Ordine dei Fisioterapisti (come per altre professioni sanitarie), che risolverebbe per i cittadini il problema dell’identificazione del vero professionista, è ancora ferma dopo che più di un Governo ne ha lasciato scadere la delega prevista dalla L. 43/2006.

Auspichiamo che dal ddl 1324, recentemente approvato in XII Commissione al Senato e che contiene l’istituzione di albi e ordini, vengano rimossi gli ostacoli che ne hanno rallentato l’iter parlamentare.



Oggi: Stefano conta su di te

Stefano Lecora ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Taverna Paola : Albo per la fisioterapia". Unisciti con Stefano ed 62 sostenitori più oggi.