Reintroduzione preghiera san michele arcangelo nel rituale della messa

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Signore e signori. Circa 4 mesi fa scrissi, con l aiuto di un amico, una lettera a Sua Santità Papà Francesco I, in cui gli chiedevo di reintrodurre nel rituale della messa la preghiera a San Michele Arcangelo di Papa Leone XIII. Ecco il testo della lettera:

Mi rivolgo

A   Sua   Santità

Papa  Francesco I

 

Io sono Davide Brunetti, un ragazzo di 28 anni che vive in un piccolo centro delle Marche, chiamato Torre San Marco, comune di Fratte Rosa, detto anticamente “Castrum Fractarum”.

Fino al 26/9/1964, alla fine di ogni messa, veniva recitata la preghiera a San Michele Arcangelo, ma con l’istruzione “ Inter oecumenici” si decretò la soppressione delle preghiere leoniane.

Mi rivolgo a Sua Santità che reinserisca, nel rituale della messa la preghiera a San Michele Arcangelo di Papa Leone XIII

Mi aspetto con tutto il cuore che Sua Santità possa ripristinare questa preghiera a San Michele Arcangelo, che nella nostra parrocchia è il protettore.

Molti miei concittadini sarebbero contenti, che questa preghiera sia reinserita nel rituale della messa.

Fiducioso di ricevere una risposta le porgo cordiali saluti

Davide  Brunetti

Per scrivere questa lettera mi sono fatto aiutare dal mio amico Liviano Vecchione,    ex studente di Villa Nazareth fondata dal Cardinal Tardini, segretario dell’ allora Papa Giovanni XXIII

 

 

Dopo tutto questo tempo non ho ricevuto risposta, ma di sicuro non perché il Papa ha voluto trascurare la mia richiesta; giornalmente gli arrivano tantissime lettere. A questo punto decisi di scrivere ad alcune importanti principali testate giornalistiche del Paese, che sono: Il Fatto Quotidiano, Il Giornale, Il Resto del Carlino, Corriere Adriatico, Famiglia Cristiana, ed Avvenire. Scrissi anche a Radio Maria in cui chiedevo di leggere in diretta la mia lettera, ma anche questa volta niente Se avessero pubblicato la mia lettera a quest ora nei media s' era diffusa la notizia. Chiesi allora aiuto a Padre Giacobbe Elia per far arrivare a Sua Santità Papà Francesco I Ia mia lettera. Sono sicuro dell aiuto di Padre Giacobbe Elia. Sono anche sicuro che prima o poi che i giornali e Radio Maria faranno conoscere la mia richiesta pubblicandola. Ho deciso di lanciare questa petizione per far arrivare a Sua Santità la richiesta di reintroduzione della preghiera a San Michele Arcangelo nel rituale della messa di Papa Leone XIII, perché più siamo meglio e'. Se la preghiera di San Michele Arcangelo sarà reintrodotta nel rituale della messa, questo mondo diventerà un posto migliore.

Con questa petizione si chiede a Sua Santità Papa Francesco I di reintrodurre nel rituale della messa la preghiera a San Michele Arcangelo di Papa Leone XIII



Oggi: Davide conta su di te

Davide Brunetti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sua Santita' Papa Francesco I: Reintroduzione preghiera san michele arcangelo nel rituale della messa". Unisciti con Davide ed 2.282 sostenitori più oggi.