Sciopero Docenti - Sessione Estiva

0 hanno firmato. Arriviamo a 15.000.


ll Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria, già protagonista di una vicenda simile durante la sessione autunnale, ha proclamato un nuovo sciopero degli appelli da svolgersi nella sessione estiva, dal 1° giugno al 31 luglio. 

Le modalità di sciopero sono le seguenti: un docente che decide di scioperare abolisce lo svolgimento del primo appello. I 6800 docenti firmatari della lettera di proclamazione dello sciopero chiedono lo sblocco degli scatti stipendiali per tutti i docenti, progressioni di carriera e nuove assunzioni, la copertura delle borse di studio e l’ampliamento della soglia di reddito per accedere alle borse di studio.

 


Ancora una volta docenti universitari tra ordinari, associati e ricercatori hanno deciso di proclamare uno sciopero con astensione dall'espletamento degli esami per la sessione estiva.

Non è bastato il disagio creato alla platea studentesca durante la sessione autunnale di esami, siamo di nuovo di fronte ad una bomba ad orologeria pronta ad esplodere sulla nostra pelle, la pelle di chi quotidianamente si impegna per studiare, seguire corsi e fa un sacrificio economico per pagare le tasse.

Ancora una volta comprendiamo il motivo della protesta, ma siamo indignati dalle modalità prescelte da tali professori e dalla volontà di metterle in atto nella finestra temporale che ancora una volta reca maggiori disagi agli studenti.

Tale sciopero letteralmente distrugge la programmazione degli esami annuale di uno studente, causando un blocco della sua carriera e quindi un danno sia nelle tempistiche di laurea che economico. 

I crediti maturati entro luglio sono fondamentali per conseguire le soglie necessarie al fine di rientrare nella NO TAX AREA.

Ancora una volta si è deciso di protestare sulla pelle della comunità studentesca  e non di chiedere anche alla platea studentesca un supporto per protestare contro il Ministero, e se venisse portata a termine sarebbe l'ennesima ferita aperta tra studenti e corpo docenti. Appelli extra e posticipo delle date non risolvono il problema e rimangono inaccettabili poiché le tempistiche della sessione estiva rendono impossibile fissare tutti i nuovi appelli in tempi utili.

Per questo come #Confederazionedeglistudenti abbiamo una semplice richiesta: ripensateci!

Chiediamo ai promotori della protesta ed a tutto il mondo accademico, di aprire un serio dialogo con gli studenti al fine di avere un fronte di protesta comune su questa tematica e tante altre che affliggono il mondo universitario con l’obiettivo di protestare fianco a fianco e non sempre gli uni a discapito degli altri!

 


Abbiamo deciso di lanciare questa petizione al fine di non lasciare inascoltata la platea studentesca, e far sentire la nostra voce!

#dallastessaparte

 



Oggi: Confederazione conta su di te

Confederazione Degli Studenti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Studenti: Sciopero Docenti - Sessione Estiva". Unisciti con Confederazione ed 11.388 sostenitori più oggi.