Vaccinare la scuola

Vaccinare la scuola

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
carlotta pozzi ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Stimato Presidente della Repubblica dott. Mattarella

Stimato Presidente Dott. Mattarella,

rivolgiamo a Lei questa petizione perché è necessario porre sotto la dovuta attenzione il piano vaccinale che si sarebbe dovuto realizzare dopo gli annunci avuti sul finire dello scorso anno e che purtroppo, ad oggi in Lombardia, risulta in balia di scelte non  coerenti rispetto alle reali necessità.

Sulla scuola, che  per il suo compito educativo dovrebbe rivestire un’importanza fondamentale,   si sono spese fin troppe parole e pochi fatti. La scuola, specie  dell’Infanzia e Primaria, è rimasta – salvo casi eccezionali – sempre in presenza e, pur nelle difficoltà, si è cercato di ottenere  il massimo risultato possibile, favorendo in classe un clima sereno e propositivo. Oggi, oltre al ritardo nella vaccinazione delle categorie da proteggere, ci troviamo dinnanzi alla notizia per cui altre categorie dovrebbero scalare la classifica delle persone che prioritariamente dovranno ricevere il vaccino.

Spiace però constatare che, in Italia, non è esistito luogo o professione dove 20/25 persone rimangono chiuse in un ambiente per almeno 4 ore, aumentando – per pura e semplice statistica – la possibilità di contagio. Eppure agli insegnanti delle scuole dell’Infanzia e Primaria ciò viene richiesto, ma ancora oggi non è dato sapere quando potrà esserci possibilità di essere vaccinati.

La raccolta firme serve a chiedere il sostegno della nostra comunità affinché supporti l’idea che il diritto all’insegnamento vada di pari passo con il diritto alla salute e consenta, a tutti noi, di aiutare al meglio la società ad uscire da questo momento difficile, partendo proprio dai bambini e dalla didattica. Vaccinare insegnanti, educatori ed educatrici, professori e professoresse, deve essere una priorità!

Sia estesa questa richiesta al Ministro della Salute, della Pubblica Istruzione e, non da ultimo, al Presidente del Consiglio, affinché sia attuato quanto necessario per rivedere un sistema  inutilmente penalizzante verso chi, in quest’anno, ha affiancato i vostri figli e nipoti, supportandoli durante un'emergenza di portata globale.

Carlotta Pozzi, Scuola Primaria ICS Cabrini Milano

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!