Restituiamo la libertà a Carlo Gilardi

Restituiamo la libertà a Carlo Gilardi

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Barbara Canu ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a stato e a

Sto seguendo attentamente la storia di Carlo Gilardi, un uomo di 90 anni, colto e molto intelligente, ma ritenuto troppo generoso e disponibile con le persone che hanno bisogno....allo stesso, è stata tolta la sua libertà, non solo economica, visto che non può accedere ai suoi conto, fatto molto grave, bensì quella di un uomo che amava coltivare la terra, seguire i suoi animali...e da un momento all'altro è stato dichiarato, dal suo avvocato, incapace di intendere di volere..cosa non vera, in quanto una perizia psichiatrica non rileva nulla di tutto ciò. Trovo alquanto ingiusto e disumano, ledere la libertà di un uomo che altro non ha fatto che essere generoso... rinchiuderlo in una casa di riposo, solo, senza permettere a nessuno di potergli fare visita, lo porterà a spegnersi giorno dopo giorno, sia dal punto di vista fisico, ma soprattutto psicologico, tant'è che è arrivato a pensare di contrarre il Covid, così la sua vita giungerebbe al termine; al posto di Carlo, potrebbe esserci qualcuno dei nostri cari e questo mi ha fatto ancor più stringere il cuore.... perché si tratta di insensibilità e di violenza psicologica inaudita. Auutiamo Carlo, a riprendersi in mano la propria semplice ed umile vita, prima che sia troppo tardi

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!