Solo Taxi Elettrici

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Vivo a Torino, in questi giorni la città con l'aria più inquinata d'Italia [1]. Talmente inquinata che la visibilità si riduce a 50 metri, la luce del sole è spesso filtrata, si perde la vista delle montagne e delle belle prospettive che caratterizzano la città.

Per iniziare a cambiare le cose, proponiamo un piccolo, grande cambiamento: che d'ora in poi i nuovi taxi che entrano in servizio siano solo taxi elettrici. Non solo a Torino, ma in tutta Italia.

Perché partire dai taxi?

  • Perché ogni giorno sono usati da molte persone e salendo su un taxi elettrico tanti potranno apprezzare il comfort, la silenziosità e lo scatto di un'auto elettrica, potranno apprezzare un segno tangibile del cambio di direzione e magari essere influenzati nella scelta della prossima auto
  • Perché viaggiano spesso su brevi tragitti e sostano in zone in cui è facile predisporre colonnine di ricarica
  • Perché sono un mezzo pubblico, così come pubblica è la Salute che deve essere tutelata dai Primi Cittadini.

Alla ANCI chiediamo di predisporre, assieme ai comuni associati, incentivi economici, normativi e infrastrutturali per i taxi elettrici.

Alle Associazioni dei taxisti di portare il loro punto di vista sulla attuabilità di questa iniziativa, mettendo in luce vincoli e opportunità.

A tutti, di partecipare per costruire insieme il futuro delle Città.

 

Disclaimer: questa iniziativa, privata e spontanea, ha come oggetto una proposta per la mobilità pubblica. In alcun modo la proposta intende entrare nel merito della salute e degli effetti specifici dell'inquinamento atmosferico, per i quali si rimanda al dibattito scientifico inerente il tema.



Oggi: Davide conta su di te

Davide Cecchini ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Solo Taxi Elettrici - Firma il futuro delle Città!". Unisciti con Davide ed 27 sostenitori più oggi.