SALVIAMO I GIARDINI INDRO MONTANELLI A MILANO DAI CONCERTI E ALTRI EVENTI AD ALTO IMPATTO

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


https://m.youtube.com/watch?v=1TC3smRzcvsI Giardini Indro Montanelli di Milano, progettati dall’architetto Piermarini nel 1796, sono classificati come parco storico e monumentale e posti sotta la tutela della Soprintendenza delle Belle Arti.

E’ dovere del Comune di Milano proteggere e valorizzare il patrimonio del verde pubblico che necessita di grande attenzione e cura, soprattutto se di valore storico e culturale e con caratteristiche di grande fragilità.

I Giardini Montanelli sono utilizzati dall’Amministrazione per eventi ad altissimo impatto ambientale a danno della flora, della fauna e dei fruitori, tra i quali moltissimi bambini.

Per questo motivo abbiamo deciso di inviare una petizione al Comune di Milano perché renda concreto l’impegno di tutelare e proteggere questi Giardini storici impedendo lo scempio creato dai concerti degli ultimi anni.

Petizione popolare

Salviamo i giardini Indro Montanelli dai concerti e altri eventi ad alto impatto

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         Oggetto:Richiesta Oggetto: richiesta di divieto di localizzazione di concerti nei Giardini Indro Montanelli di Milano.

I sottoscritti firmatari

PREMESSO CHE

- nei giorni 27 e 28 maggio 2016 nell'ambito della Manifestazione Wired Next Fest ai Giardini Indro Montanelli di Milano sono stati  effettuati due concerti gratuiti dei Subsonica, di Fabri Fibra e Marracash alla presenza di decine di migliaia di spettatori.

- per  il montaggio e lo smontaggio del palco gli stessi Giardini sono stati occupati da mezzi pesanti per svariati giorni con inevitabili danni sui viali e sulle aiuole.

- tali opere hanno precluso il normale utilizzo dei giardini ai cittadini, in particolar modo ai bambini, data la prossimità delle aree giochi al palco e alle strutture montate.

- agli ingressi dei giardini non è stato effettuato alcun controllo, peraltro di difficile programmazione data la tipologia e la vastità dell'area dei giardini stessi.

- nei giorni successivi all'evento, nonostante l'operazione di pulizia effettuata dall'Amsa, sui viali e sulle aiuole erano ancora presenti innumerevoli pericolosi cocci di bottiglie, chiodi e residui di cantiere.

- Il consiglio del Municipio di Zona 1 in data 19/1/2017 ha approvato la delibera intitolata:

“Proposta di intervento per la tutela dei Parchi Storici e Monumentali” avente lo scopo di regolare tali manifestazioni.

CONSIDERATO CHE

- i Giardini Indro Montanelli sono classificati come Parchi Storici e Monumentali della Città di Milano e perciò posti sotto la tutela della Soprintendenza alle belle arti e paesaggio.

- che tali eventi creano inevitabili danni alla flora e alla fauna che abitano i giardini.

- che sarebbe impossibile tutelare l'incolumità dei presenti all'evento stante anche la minaccia di attentati terroristici.

CHIEDONO

- che venga d'ora in poi negato l'utilizzo dei Giardini Montanelli a tali concerti e/o manifestazioni  ad alto impatto che comportino il montaggio di strutture di rilevanti dimensioni nonché l'accesso a mezzi pesanti

 

Firmatari:

Emanuela Avallone                             Francesco Delfini

Michela Cappelletti                             Elena dell’Agnese

Elisabetta Chiesa                  Floria Fiorucci

Paola Chiesa                                       Sergio Pischiutta

Aldo Cigognini                                    Mario Rasini    

Anna Carrabetta  

Elena dell'Agnese                                   

              

 

 

 

 



Oggi: michela conta su di te

michela cappelletti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "sindaco.sala@comune.milano.it: SALVIAMO I GIARDINI INDRO MONTANELLI A MILANO DAI CONCERTI E ALTRI EVENTI AD ALTO IMPATTO". Unisciti con michela ed 345 sostenitori più oggi.