Mantenere il Pediatra nel mio Comune

Mantenere il Pediatra nel mio Comune

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Quando arriverà a500 firme, questa petizione avrà più possibilità di essere inserita tra le petizioni consigliate!

Nicola Uricchio ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Sindaco Paolo Pelliccioli e a

Firma questa petizione per Mantenere Attivo il Servizio del Pediatra di libera scelta a Mozzo
 
    *Evita la trafila, presso il distretto di Dalmine per scelta del pediatra.
    *Facilita il riferimento dei nostri figli al curante pediatra.
    *Riduce la possibilità di assembramenti e movimento tra Comuni.
    *Contribuisce a fare di Mozzo un Comune completo di Servizi per le famiglie.
 
Apprendiamo con stupore e dispiacere che, per decisione di ATS, il pediatra di libera scelta, dall’1 aprile 2021, sarà cancellato a Mozzo per essere deviato a Curno o Treviolo. Questo provvedimento oltre che causare danno alla popolazione di Mozzo che riferisce i propri figli al servizio di pediatria di base, porterà al conseguente sovraccarico dei pediatri disponibili con inevitabile ricaduta negativa sulla qualità delle prestazioni sanitarie di base anche negli altri Comuni. Mi preme far notare che è difficile motivare questa scelta anche su base demografica.  Secondo i dati ISTAT più recenti, infatti (fonte ISTAT 2019) la popolazione pediatrica dei tre Comuni, Mozzo, Curno, Treviolo, non ha una differenza rilevante [987 (13%), 972 (12%), 1564 (15%) in Curno, Mozzo e Treviolo rispettivamente]. Inoltre, se si considera il gradiente demografico, il calo nascite non è differente tra i comuni presi in questione. In aggiunta, il numero di pazienti che potrebbero usufruire del servizio del pediatra di base è, in ognuno dei Comuni, superiore al massimale stabilito per legge, per pediatra (800 pazienti).  Per questi motivi questa decisione si palesa priva di presupposti e criteri giustificati e giustificabili. Infine vorrei far osservare che togliere il servizio del pediatra nel nostro Comune va in netta e pericolosa controtendenza rispetto alle richieste di rafforzamento della sanità territoriale auspicabile in situazione di pandemia: nell’immediato un rilevante numero di famiglie, in un breve periodo, dovrà recarsi presso il distretto di Dalmine per richiedere il cambio del pediatra con conseguente disagio per permessi di lavoro, autocertificazioni (se ce ne fosse bisogno) e lunghe file di attesa (all’aperto) in situazione di assembramento forzato; nel medio termine un maggior numero di persone dovrà spostarsi presso altri comuni aumentando le opportunità di disagi legati al trasporto forzatamente automunito e ulteriori riduzioni delle distanze sociali attualmente necessarie. Ritengo questa risoluzione un potenziale scempio di cui non abbiamo bisogno, in particolare in un periodo delicato come quello odierno.
Pertanto mi rivolgo a Lei quale massima Autorità sanitaria locale, affinché intervenga per assicurare il mantenimento nel Comune di Mozzo dell'indispensabile presenza del Medico Pediatra anche in considerazione del diffondersi della pandemia in corso che richiede un’attenzione ancora più puntuale ed urgente al fine di garantire l’imprescindibile diritto alla salute, ma anche quello altrettanto necessario all’istruzione derivante dalla richiesta di tamponi e successivi certificati di guarigione per i discenti che frequentano le scuole dell’obbligo.
 

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Quando arriverà a500 firme, questa petizione avrà più possibilità di essere inserita tra le petizioni consigliate!