Apertura percorso alla Chiesa della Madonnina a Montorio

Apertura percorso alla Chiesa della Madonnina a Montorio

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!

Associazione montorioveronese​.​it Comitato Fossi Montorio ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a sindaco di verona

Aiutiamo Daniele nel progetto di ripristino del percorso presso la Chiesa detta "La Madonnina" a Montorio Veronese.

Daniele tetraplegico supportato da G.A.L.M. (Gruppo Animazione Lesionati Midollari) chiede il ripristino e l'illuminazione del breve passaggio, attualmente non accessibile, su terreno di proprietà comunale ubicato attorno alla chiesa della Madonnina che consente la realizzazione di un percorso in sicurezza di collegamento con il centro del paese, tra via dei Platani e via delle Rose.

Questo progetto permette agli abitanti e alle mamme con i passeggini delle aree a nord del quartiere di raggiungere il centro del paese, la chiesa, il mercato e i negozi, e ai ragazzi di andare a scuola attraversando una delle aree più ricche di storia del quartiere, tra le sorgenti d'acqua copiose e perenni, ritenute miracolose (in particolare in occasione della peste bovina del 1711 e del colera del 1886) e i ruscelli che si snodano tra antichi manufatti di regimazione delle acque.

E’ il tratto mancante nel percorso naturalistico di valorizzazione delle acque di Montorio che collega l'area sorgentizia della Madonnina con le altre polle sorgive poste a nord presso il Laghetto Squarà e a sud presso il laghetto Fontanon, fondamentale per la sua centralità e per la presenza delle pertinenze dell' antico edificio religioso che si auspica possano diventare sede per il "Museo delle acque di Montorio". 

L'Area è stata individuata e inserita dal Comune di Verona all'interno della RETE DEGLI ECOSISTEMI ACQUATICI - Risorgive (Art. 58 c. 7 let. a) che comprende i corridoi costituiti dai corsi d’acqua, il reticolo idrografico minore, la rete delle sorgenti e dei fontanili ed gli ambiti dei bacini, invasi e aree umide, per i quali obiettivo primario è il miglioramento delle capacità di autodepurazione e la loro VALORIZZAZIONE in termini NATURALISTICI ed ECOLOGICI.

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!