No all'abbandono dei rifiuti nelle campagne di Marconia

No all'abbandono dei rifiuti nelle campagne di Marconia

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
Giuseppe Malvasi ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Avv. Viviana Verri (Sindaco di Pisticci) e a

E' passato molto tempo da quando ho denunciato - presso gli Uffici dei Vigili Urbani di Marconia - che presso Via Pucchieta e altre vie  di Marconia vengono abbandonati, abusivamente e costantemente dei rifiuti di tutti i tipi. In più ho anche chiesto all'Amministrazione Comunale di installare delle telecamere di sorveglianza.

 Dopo le sollecitazioni fatte:

all'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente della Basilicata;

alla Caserma dei Carabinieri di Tinchi;

al Commissario europeo per l'Ambiente Virginijus Sinkevičius;

al Ministero dell'Ambiente;

ai Vigili Urbani di Marconia(MT);

al Dipartimento dell'ambiente e dell'energia della Regione Basilicata;

nel mese di settembre, una signora che lavora per il Comune (in Via Pucchieta) e molti operatori ecologici (in Via Feroleto, SP Destra Basento) si sono sono occupati della rimozione parziale di diversi rifiuti abbandonati presso diverse vie periferiche del paese.

Quindi, dopo aver constatato che gli abbandoni sono continuati ho scritto:

Alla segreteria particolare del Ministro per il Sud;

al Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen;

al Consorzio di Bonifica Bradano e Metaponto;

al Presidente del Parlamento europeo David-Maria Sassoli;

Al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali della Repubblica Italiana;

All’analista politico della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea  Francesca Cigarini;

Agli uffici di diretta collaborazione del Ministro per la funzione pubblica;

Al Referente dell’ Osservatorio Regionale del Paesaggio e del Territorio Arch. Anna Abate;

Per chiedere:

- la bonifica del canale situato in Via Pucchieta (Ex Contrada Pucchieta, Ex Località Salice) - perché inquinato;

 - la Pianificazione di bonifica generale dell’intero territorio di competenza del Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto;

- la disposizione di un inchiesta parlamentare relativa ai finanziamenti dei Consorzi di Bonifica inadempienti.

Molti amministratori mi hanno risposto ma adesso il problema non è acora risolto. Vorrei che firmassi questa petizione per far si che il Comune, la Provincia di Matera, il Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto, la Regione Basilicata e la Provincia di Matera e si attivino per:

installare un circuito di videosorveglianza e la completa rimozione dei rifiuti, anche se tali attività possono superare il budget messo a disposizione dal Green New Deal.

rendere il Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto competitivo con gli altri sia per operatività che per visibilità sui Social Network ( puoi confrontare, ad esempio il sito internet e lo statuto del Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto http://www.bradanometaponto.it/Leggi/statuto.pdf - con quello del Piave https://consorziopiave.it/)

chiedere la modifica dell'Articolo 59 del Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto perchè dice:

..."ll Piano ( di bonifica ) è predisposto dalla Provincia con il supporto tecnico e sulla base di una proposta organica del Consorzio...http://www.bradanometaponto.it/Leggi/statuto.pdf "

e perchè come puoi vedere sul sito web della Provincia di Matera l'Ente non ha mai adottato nessun Piano Territoriale di Coordinamento o altri strumenti di pianificazione territoriale. http://www.provincia.matera.it/amministrazione-trasp/pianificazione-e-governo-del-territorio

 

ll Comune di Pistticci - di cui Marconia ne è frazione - è l'85° Comune più grande d'Italia. FIRMA ANCHE TU

 




 

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!