No al cemento nel Parco del Delta del Po a Porto Garibaldi

No al cemento nel Parco del Delta del Po a Porto Garibaldi

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
SANTE TRASFORINI ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a SINDACO DI COMACCHIO

No al cemento con la costruzione dell'ottavo Lido nei prati di Jacaranda vicino alla pista ciclopedonale che da Porto Garibaldi arriva fino al Lido degli Scacchi. No alla variante al piano regolatore comunale che consentirà la speculazione edilizia, no alla distruzione del verde che farà arricchire i soliti costruttori che già hanno devastato i Lidi Comacchiesi con i loro palazzi. Cittadini di Porto Garibaldi, turisti,  se costruiranno l'ottavo lido non andremo più a correre, a passeggiare, a fare un giro in bici, la pista ciclabile e pedonale che vedete nella foto diventerà un vicolo soffocato in mezzo alle costruzioni, a due passi dalla spiaggia. Opponetevi! Difendiamo quel poco di verde che ancora ci resta! Sappiate che se il Comune consentirà la costruzione dell'ottavo lido allora nascerà un enorme villaggio che occuperà addirittura 39 ettari di campagna e farà sparire tutto il verde dalla strada Acciaiuoli fino al mare. E tutto per i profitti di poche persone a danno di un'intera comunità. Cittadini di Porto Garibaldi, turisti,  vi prego impedite questa devastazione! Fatelo per Voi, per i Vostri figli, per le future generazioni, perché una volta gettato, il cemento non sparirà più per l'eternità.

 

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!