Ponte Morandi di Agrigento: Mille giorni di te e di me!

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Sono ormai trascorsi più di mille giorni da quel 16 marzo del 2017, quando l’Anas ha deciso di chiudere al transito, a causa di preoccupanti problemi strutturali, il ponte Morandi creando gravi disagi di viabilità ai cittadini che devono e vogliono raggiungere Agrigento. Si apprende, da un comunicato dell’Azienda stradale, che è stato attivato un contratto applicativo per gli interventi sulle pile dei viadotti, che avranno avvio solo nel prossimo mese di maggio. Riteniamo inaccettabile, in un Paese civile, tempi cosi lunghi per la riapertura di un’arteria così importante, in una Provincia con già gravissimi problemi di viabilità, che ha ambizioni e vocazione turistica mai veramente realizzate anche a causa della mancata realizzazione di opere infrastrutturali spesso rimaste incompiute che hanno l’effetto di paralizzare la viabilità su tutto il territorio provinciale umiliandone lo sviluppo economico e occupazionale.

Questa raccolta firme vuole essere un segnale di sensibilizzazione per tutti i cittadini e per tutte le autorità competenti affinché non ci si abbandoni ad una rassegnazione fatalistica e si possa sperare di poter ottenere, anche in Provincia di Agrigento, l’attenzione che hanno, giustamente, altri territori italiani.

Cogliamo l’occasione per invitare tutti i cittadini della Provincia di Agrigento alla manifestazione per la viabilità che si terrà il 25 gennaio e che partirà davanti alla rotatoria “Giunone” per concludersi davanti alla “Strada degli Scrittori”.