Diritto all’ identità . Ripristino della fontana S. Nicola di Santo Stefano Medio (ME)

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Buongiorno, mi chiamo Antonio Previti e sono uno dei circa 5000 abitanti della vallata S.Stefano, 1° circoscrizione del comune di Messina.

Ogni giorno passo a fianco della fontana di San Nicola e non posso non constatare quanto quest’ opera, risalente al XVII secolo, rappresenti la Messina di oggi, deturpata, puntellata, ingessata in un labirinto di burocrazia che giorno dopo giorno la piega in se stessa, fino a farle perdere ogni barlume di dignità.

I fatti  Nel febbraio del 2017 la fontana di San Nicola, è stata gravemente danneggiata da un mezzo in movimento. Successivamente il bene storico è stato temporaneamente  messo in sicurezza dal Comune di Messina, ma già oggi risulta fatiscente e prossimo  al collasso;

Premesso  che la spesa  é già stata coperta dall’ assicurazione del mezzo, che ha versato al comune di Messina circa 12 mila euro;

Con questa petizione chiedo

Che il sindaco di Messina, in collaborazione  alla Soprintendenza ai beni culturali della provincia di Messina, si attivino per riportare la fontana S. Nicola al suo antico splendore.

Ritengo un dovere fondamentale  il ripristino di tale reperto , in quanto, oltre ad essere un bene nazionale, rimane un simbolo che rappresenta la storia e l’ identità degli abitanti della vallata S.Stefano .



Oggi: Antonio conta su di te

Antonio Previti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sindaco del Comune di Messina: Diritto all’ identità . Ripristino della fontana S. Nicola di Santo Stefano Medio (ME)". Unisciti con Antonio ed 95 sostenitori più oggi.