No al nuovo impianto trattamento Rifiuti a Giugliano in Campania

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Con delibera di Giunta regionale n. 570 del 18.09.2018 la Regione Campania ha acquistato i suoli della ex centrale turbogas dell’Enel in località Ponte Riccio a Giugliano ai fini della realizzazione di un nuovo impianto trattamento rifiuti .
Non conta o non importa a nessuno quanto ha già dato questo territorio in termini sia di inquinamento che di vittime dello stesso .
Non conta o non importa a nessuno che e' in vigore l' art. 3 Legge 87/2007 che sancisce il divieto di localizzazione di nuovi siti di smaltimento finale di rifiuti nei comuni di Giugliano in Campania, Villaricca, Qualiano e Quarto in provincia di Napoli superata con la semplice affermazione che non si tratta di smaltimento … finale .
Chiediamo che il sindaco di Giugliano in Campania si opponga a quella che e' una nuova violenza per tutti noi .
Chiediamo che la Regione Campania desista da una programmazione che impone sempre agli stessi territori un prezzo che non siamo più in grado di sopportare
Chiediamo che il Parlamento e il Governo intervenga semplicemente modificando l' art. 3 della Legge 87/2007 , eliminando dopo la parola smaltimento …. il termine finale … impedendo questo … ora e in futuro
Chiediamo di vivere …in un luogo che non paghi a nome di tutti ....  e crediamo di non chiedere molto .



Oggi: ANTONIO conta su di te

ANTONIO PUZO ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sindaco Comune di Giugliano in Campania : No al nuovo impianto trattamento Rifiuti a Giugliano in Campania". Unisciti con ANTONIO ed 2.080 sostenitori più oggi.