Torino proposta modifica nuova linea 12 GTT

Torino proposta modifica nuova linea 12 GTT

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!
Massimo Gigliio ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Sindaca Torino Appendino assessore trasporti Lapietra

Il Comune di Torino sta progettando una nuova linea tranviaria la N.12, che utilizzerà vecchi percorsi ferroviari attualmente inutilizzati. La proposta è di deviare la parte finale della linea in direzione stadio della Juventus per far si che la linea attraversi i quartieri di Lucento, Santa Caterina e Vallette permettendo ad ampie zone del territorio di utilizzare la linea in oggetto.


NUOVA LINEA 12 – proposta di variazione di percorso.

In merito alla proposta di costruzione della nuova linea tramviaria numero 12, i sottoscrittori propongono una variazione di percorso di seguito illustrata e indicata nella cartina allegata.

Dalla stazione di Madonna di Campagna, invece di proseguire lungo via Isernia in galleria per arrivare a raso in corso Grosseto all’altezza di Piazza Manno, la linea dovrebbe svoltare in galleria in corso Lombardia, emergere all’altezza di Piazza Sauro e percorrere il corso fino ad incrociare la linea 3 in corso Toscana, quindi percorrere lo stesso fino a corso Molise, sulla linea del 3, e poi girare in corso Molise, dove esiste già una linea per lo stadio con sottopassaggio sotto corso Grosseto. Il tratto di emersione su corso Lombardia sarebbe quello fino a piazza Sauro, che interromperebbe solo un attraversamento, quello di via Terni.

Questa variazione di percorso potrebbe essere più economica, perché l’unico tratto da costruire sarebbe quello di corso Lombardia, al posto del tratto di via Isernia e corso Grosseto, molto più lungo, inoltre alcune fermate sono già esistenti. Soprattutto darebbe parecchi vantaggi rispetto all’uso di questa linea e un bacino di utenza molto maggiore.

Le fermate sarebbero, dopo quella già prevista -10- in galleria di tipo C di corso Lombardia angolo via Lucento:
- una di tipo A in superfice in piazza Sauro, -11- sul tratto di linea da costruire
- una in superfice, da una parte sola in corso Lombardia 143 da costruire (dall’altro lato è possibile utilizzare quella della linea 3)
- una in superfice, già esistente all’altezza del mercato di corso Cincinnato
- una in superfice, già esistente all’altezza di via Sansovino
- una da approntare in superfice, sulla linea già esistente, per lo stadio, in corso Molise all’altezza dell’Istituto Russell-Moro
- una da approntare in trincea o galleria, all’altezza del sottopassaggio già esistente sotto corso Grosseto
- capolinea già presente per le partite dello stadio

La linea connetterebbe finalmente Borgo Vittoria, Madonna di Campagna e Barriera Lanzo con Lucento e Vallette, con molti vantaggi per la popolazione dei vari quartieri.
Per Borgo Vittoria, Madonna di Campagna e Barriera Lanzo:

- la non auspicabile chiusura definitiva del poliambulatorio dell’ASL di via Del Ridotto (attualmente chiuso) determinerebbe molti disagi per queste tre borgate, per raggiungere con i mezzi pubblici il poliambulatorio dell’ASL di corso Toscana a Lucento, tenendo anche conto dell’imminente inizio dei lavori per la costruzione del nuovo poliambulatorio all’ex Marco Antonetto che sorgerebbe all’incrocio con via Luzzatti. Questo percorso permetterebbe a questa parte della popolazione di arrivare vicinissimi al poliambulatorio attuale e di fronte al nuovo che sarà costruito.
Inoltre ogni fermata avrebbe vari servizi o scuole vicini a loro vantaggio:

- il CDC e il mercato di corso Cincinnato
- l’istituto Boselli, l’istituto Beccari, il Russell-Moro e il CFP “Auxilium-Lucento”
- le case per anziani Casa serena, Le Terrazze e Villa primule
- la biblioteca Cognasso e il Centro di documentazione storica
- i servizi sociali circoscrizionali di via Valdellatorre
- l’anagrafe e gli altri servizi di Piazza Montale
- Stalker teatro e la Casa di quartiere e Manal
- Istituto bancario Intesa San Paolo di corso Toscana
- le poste di via Foglizzo, di Piazza Montale e di corso Grosseto
- I centri di incontro di via dei Gladioli e piazza Montale
- lo stadio e il museo della Juventus e vari supermercati e centri di vendita
- il Lucento calcio in corso Lombardia, il Real Orione e la F. C. Torinese 1894 di via dei Gladioli

Reciprocamente per gli abitanti di Lucento e Vallette sarebbe migliorato l’accesso:

- alla Circoscrizione di via Stradella e all’anagrafe principale della Circoscrizione 5
- alle fermate di Madonna di Campagna e stazione Dora della Torino-Ceres da cui si arriva all’aeroporto o all’accesso alla stazione Rebaudengo del SFM
- alle Officine Savigliano-ex Snos, in trasformazione come centro di ristorazione
- al Parco Dora
- ai locali di ristoro e servizi di via Stradella e del centro Ozanam
- all’Istituto Peano, alla scuola Arti e Mestieri, all’ENAIP di via del Ridotto e all’Accademia d’arte
- al mercato di Borgo Vittoria
- alle birrerie e i locali di via Giachino e di via Del Ridotto
- al teatro Massaia e al teatro Murialdo
- alla LARC di corso Venezia

Nel caso in cui la nuova linea 12 non si attestasse in corso Giulio Cesare, ma proseguisse verso la parte a sud di Torino, permetterebbe ai vari quartieri, ma in particolare a Lucento e alle Vallette di avere un collegamento nuovo, ed in particolare la possibilità di un collegamento diretto con porta Nuova e la linea 1 della metropolitana e la futura linea 2.


- Tavolo Culturale di Lucento * tavoloculturalelucento@gmail.com
- Tavolo Culturale di Vallette * tavolo.vallette@gmail.com>
- Tavolo Culturale di Borgo Vittoria * tavoloborgovittoria@gmail.com
- Associazione “Ciao Aurora” **

* I tavoli culturali sono iniziative originali presenti sul territorio della Circoscrizione 5, nati una decina di anni fa in collaborazione con l’allora Circoscrizione 5. Partecipano ai tavoli singoli cittadini e rappresentanti, in forma sia individuale che collettiva, di associazioni culturali, sportive, sociali, commerciali, parrocchie e insegnanti del territorio.
** L’associazione opera sul quartiere Aurora e collabora con le realtà sociali e commerciali del territorio.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Più firme aiuteranno questa petizione a ottenere una risposta da parte del decisore. Aiuta a portare questa petizione a 500 firme!