IL DECORO URBANO E’ UN BENE COMUNE

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


PROPOSTE DI MODIFICA ALL'OBBLIGO DI COPERTURA ASSICURATIVA A CARICO DEI VOLONTARI DEL VERDE E DEL DECORO.  INTEGRAZIONI AL REGOLAMENTO COMUNALE IN TEMA DI DECORO URBANO. 

Il tema della qualità urbana apre una visione del decoro di una città e della cultura dello spazio pubblico.

La sostenibilità ambientale è direttamente correlata alla sperimentazione sociale e all’innovazione tecnologica in una visione di Human Smart City.

Il rispetto per lo spazio pubblico è sinonimo di rispetto per tutti i cittadini.

Il paesaggio urbano è un bene primario indispensabile alle aspettative di una società desiderosa di abitare ed operare non più in semplici spazi da consumare, bensì in luoghi che favoriscano la convivenza e la qualità del vivere.

La qualità dell’utilizzo degli spazi urbani è direttamente collegata alla capacità di sviluppo delle attività produttive e del valore del patrimonio immobiliare.

Il mantenimento del decoro urbano e la pulitura delle aree verdi, coinvolgono diverse competenze e dipartimenti, obbligando alla dispersione dell’efficacia programmata degli interventi 

Di pari passo vanno tenute in considerazione quelle azioni utili all'unificazione dei bisogni del cittadino, residente o turista, con quelle dell’amministrazione, al fine di ottenere lo stesso risultato di ottimale decoro di vivibilità.

Il regolamento di Polizia del Comune di Roma disciplina i comportamenti e le attività in ogni modo influenti sulla vita della comunità, tra cui la sicurezza e la salute pubblica, l’igiene urbana, la tutela e il decoro dell’abitato e delle aree verdi   eccetera.

                                                  CHIEDIAMO DI

Riconoscere il valore etico e sociale delle  associazioni e dei cittadini, delle comunità a tutti i livelli nella cura del Decoro Urbano, nella sostenibilità Ambientale e nella promozione di Economia Circolare dei rifiuti come materia seconda.

Riconoscere come quest'opera sia un valore aggiunto, anche economico, in tutte le azioni di tutela e cura ambientale della città, in modo tale da attivare a carico dell'Amministrazione tutte le coperture assicurative necessarie alla sicurezza dei volontari e verso terzi sui luoghi di intervento. Per aderirvi sarà sufficiente comunicare e sottoscrivere la propria partecipazione ad inizio dei singoli eventi organizzati e/o spontanei, per questo è sufficiente attivare una app con il Comune di Roma.  

Uniformare alla maggior parte dei comuni italiani l'obbligo di cura delle proprie attività e proprietà immobiliari al decoro pubblico dell'area adiacente e di quelle esposte con affaccio pubblico.

regolamentare, a favore di cittadini e attività commerciali organizzati in comitati di quartiere, social street, gruppi di acquisto condominiali, una detassazione municipale proporzionata ai risultati in tema di riqualificazione urbana, sostenibilità ambientale e raccolta differenziata.  

Promuovere nei piani didattici delle scuole di tutti i livelli azioni formative alla consapevolezza del Decoro Urbano come  un Bene Comune

destinare un apposito numero verde per le segnalazioni  effettuando problem solving in grado di sopperire alla dispersione delle diverse competenze di intervento fra decoro, rifiuti abbandonati e pulitura delle aree verdi



Oggi: Comitato di quartiere per la cura e la salvaguadia de La Garbatella conta su di te

Comitato di quartiere per la cura e la salvaguadia de La Garbatella ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sindaca e Giunta Comune di Roma: IL DECORO URBANO E’ UN BENE COMUNE". Unisciti con Comitato di quartiere per la cura e la salvaguadia de La Garbatella ed 155 sostenitori più oggi.