Dimissioni subito per il vicesindaco di Roverè Veronese, Loris Corradi

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


"SE NON PUOI SEDURLA, PUOI SEMPRE SEDARLA" queste sono le parole scritte su una maglietta indossata dal vice sindaco Del comune di Roverè Veronese, LORIS CORRADI, durante una festa di Santa Viola, salendo fieramente sul palco.

Quelle parole su quella maglia lanciano un messaggio palesemente sessista che esorta la violenza, lo stupro, se la donna non viene, come dice la scritta, sedotta, quindi sedala,  drogala e "seducila".

La sindaca di Roverè Veronese è anche una donna, è in quanto tale non può essere indifferente a questa grave offesa verso le donne ed in primis verso lei.

Chiediamo dimissioni subito.