Vogliamo il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa a Battipaglia

Reasons for signing

See why other supporters are signing, why this petition is important to them, and share your reason for signing (this will mean a lot to the starter of the petition).

Thanks for adding your voice.

PIETRO ROMANO
2 years ago
firmo ora dopo la risposta del CARISSIMO MINISTRO ,ERO SICURO CHE VENIVA , IL MINISTRO nel periodo TERRA DEI FUOCHI allora generale del Corpo Forestale dello stato e' Stata l'unica persona che ha incontrato e aiutato i Vari COMITATI , sicuramente fara' qualcosa di POSITIVO . fate una petizione per invitare a DE LUCA !!

Thanks for adding your voice.

chiara memoli
3 years ago
è necessario una forte azione per la tutela dell'ambiente

Thanks for adding your voice.

Francesco Torelli
3 years ago
Il diritto alla vita viene prima di tutto!

Thanks for adding your voice.

Maria Mellone
3 years ago
Mellone maria

Thanks for adding your voice.

Carmine Romano
3 years ago
romano carmine

Thanks for adding your voice.

Rebecca Magni
3 years ago
Ciao!
Ho lanciato una raccolta di firme per chiedere al Sindaco della città di Ancona di bandire progressivamente la circolazione delle auto diesel, entro il 2021 e di investire in mobilità sostenibile.
HO BISOGNO DEL TUO SOSTEGNO! Firma la petizione > https://www.change.org/p/greenpeace-comune-di-ancona-stop-alla-circolazione-dei-veicoli-diesel-entro-il-2021

Thanks for adding your voice.

Claudio Nigro
3 years ago
Firmare una petizione per sensibilizzare le istituzioni a prendersi carico di una problematica che le stesse istituzioni dovrebbero risolvere, in ragione dei propri doveri d’ufficio, è cosa alquanto strana, se non drammatica.
Ma questi sono tempi che lo richiedono e lo si deve fare.

Thanks for adding your voice.

Alessandra Giustiniani
3 years ago
Perché non voglio che i miei figli respirino immondizia

Thanks for adding your voice.

Marco Rago
3 years ago
Perché questa è la nuova terra dei fuochi

Thanks for adding your voice.

Luca Accettullo
3 years ago
Perché questa terra martoriata e i cittadini abitanti, (che pagano le tasse regolarmente allo stato, e che lo stesso stato si è dimenticato di questa terra, chicca del sud per la produzione di un prodotto conosciuto ed esportato in tutto il mondo quale la mozzarella di bufala, la rucola coltivata nella piana del sele di cui Battipaglia ne è la porta) sono stufi di subire da anni e soprattutto di morire, anche in giovane età, in seguito a malattie oncologiche provocate dallo smaltimento dei rifiuti delle aziende private e non