Urgente riconvertire industrie di armi in fabbriche di vaccini e medicine

Urgente riconvertire industrie di armi in fabbriche di vaccini e medicine

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Franco Carlo Ricci ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Sergio Mattarella (Presidente della Repubblica Italiana) e a

Appello

Presidente della Repubblica S. Mattarella
Presidente del Consiglio M. Draghi
Presidente del Parlamento europeo D. Sassoli
e p. c.
S.S. Papa Francesco

Cari, stimati e amati Presidenti Sergio Mattarella, Mario Draghi e David Sassoli,

Oggi, Pasqua di Resurrezione 2021, Papa Francesco ha sottolineato per l’ennesima volta che è uno scandalo inaccettabile che mentre milioni di persone nel mondo lottano con la morte e la fame, le guerre aumentino e gli arsenali di armi continuino ad arricchirsi di micidiali ordigni.

La fine della pandemia non può consistere nel ritorno ad una “normalità” che ha sempre accettato nefandezze. È necessaria una nuova visione del mondo.

Mi permetto, quindi, di rivolgere un accorato appello a Voi, Uomini sensibili, onesti, autorevoli e stimati in tutto il mondo, perché diate significativi segnali di cambiamento all’odierna realtà, proponendo, per esempio, la riconversione delle industrie produttrici di armi (in Italia fiorentissime) in fabbriche di vaccini e medicinali dei quali, nei prossimi anni, tutto il mondo avrà assoluta necessità.

Chi governa è condizionato dalla Realpolitik, ma c’è un limite a tutto; mi sembra sia stato superato.

Non si può vivere soltanto di compromessi. Gli ideali sono l’energia motrice del mondo. Non dimentichiamo l’umile Francesco d’Assisi, che, sull’esempio di Gesù Cristo e di grandi Maestri di spiritualità, ha rivoluzionato il rapporto con la Natura e tra gli esseri umani.

Grazie.

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!