REGIONE LOMBARDIA: CHIUSURA DI TUTTE LE ATTIVITÀ AD ESCLUSIONE DEI NEGOZI DI ALIMENTARI

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Emergenza COVID-19

Vista l’emergenza sanitaria in atto in tutta Italia e, in primis, nelle regioni del Nord Italia, chiediamo per la Lombardia la sospensione di tutte le attività private ad esclusione dei negozi di generi alimentari per contenere con maggiore facilità il contagio e salvaguardare gli ospedali già in affanno a causa delle complicazioni derivanti dal virus. Chiediamo di non sottovalutare una situazione già drammatica e di accelerare le azioni di prevenzione riducendo le occasioni di contagio. Chiediamo inoltre la nomina di un Commissario Straordinario che possa prendere le decisioni senza dover chiedere necessariamente il consenso al nostro governo, che abbia la facoltà di nominare una zona rossa e decidere DALL’INTERNO cosa è meglio per le regioni maggiormente colpite. Gli “inviti” fatti dal governo alla popolazione tramite DPCM non vengono presi sul serio, è necessario adottare misure adeguate. Chiediamo di prendere ad esempio i provvedimenti adottati negli Stati già colpiti dove sono riusciti a contenere la propagazione del virus.