No alle discriminazioni sui cuochi con dilatatori-piercing-tatuaggi

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


I cuochi, panettieri, barman e pasticceri vengono discriminati e difficilmente assunti se hanno piercing-tatuaggi o dilatatori.

Questo non ha senso, al lavoro si tolgono ma l'aspetto di una persona non dovrebbe compromettere il suo lavoro.

In questo modo non lasciamo alla gente di essere se stessa, quando cuochi famosi al contrario possono indossarli. 



Oggi: Elia conta su di te

Elia Colpo ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sergio Mattarella: No alle discriminazioni sui cuochi con dilatatori-piercing-tatuaggi". Unisciti con Elia ed 7 sostenitori più oggi.