MAI PIU' TARRAGONA (SP) 20/03/ 2016, 13 MORTI ERASMUS! NUOVE NORME DI SICUREZZA STRADALE

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


  Sono il padre di uno degli  studenti universitari che, a marzo 2016, in Erasmus in Spagna, viaggiando in bus sull’ autostrada  Valencia-Barcellona, rimasero coinvolti nell’ incidente, che uccise 13 ragazze, di cui 7 italiane.Mio figlio è sopravvissuto non senza sequele.Dopo la beffa, a luglio 2017, dei risarcimenti irrisori e ora la tendenza  dei giudici istruttore spagnoli a minimizzare le responsabilità penali-l' autista  non sarebbe colpevole-riflettendo sui fatti,  mi sono convinto che dovrebbero essere adottate in Italia ed Europa legislazioni che prevedano severi obblighi e regole su:1.età e turni di riposo  degli autisti (l’ autista aveva 63 anni e ammise "a caldo"di aver avuto un “colpo di sonno”:non si capisce se abbia dormito dopo una giornata di guida ed un ritorno avvenuto nelle primissime ore del mattino seguente);2.adozione di dispositivi moderni di tutela da colpi di sonno; 3.uso di idonee cinture di sicurezza in viaggio sui bus severo come  quello degli  gli aerei (l’ autista si è salvato indossando la sua cintura di sicurezza ma le cinture dei passeggeri erano idonee?);4.monitoraggio della segnaletica e riparazione di tratti di strade rischiose per incidenti (in quel punto dell’ autostrada sarebbero avvenuti in precedenza gravi incidenti, probabilmente perché al rettilineo dell’ autostrada segue bruscamente un tratto con doppia curva ad “S”).

 

 



Oggi: GIANCARLO conta su di te

GIANCARLO DI LUZIO ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sergio Mattarella: MAI PIU' TARRAGONA (SP) 20/03/ 2016, 13 MORTI ERASMUS! NUOVE NORME DI SICUREZZA STRADALE". Unisciti con GIANCARLO ed 4 sostenitori più oggi.