Fiano e Boldrini, via dall'Italia.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Il presidente della Camera, Laura Boldrini, insieme a Emanuele Fiano responsabile nazionale PD con delega alle Riforme e deputato del Partito Democratico, promuovono leggi e pensieri, volti a modificare la storia d'Italia, persone non elette che ci governano da anni, stanno adesso promuovendo una legge, che di fronte ha come scopo debellare il fascismo. Ma non è solo questo il problema, questi "politici" hanno più volte espresso pareri e affermazioni (alcuni di essi contenuti nelle legge) volti a cancellare un intero periodo storico della nostra nazione, come già fanno molte amministrazioni comunali, che rifanno i palazzi storici asportandone i simboli fascisti, alla fine i nostri studenti studieranno il fascismo come il ventennio di voi sapete cosa, e Mussolini diverrebbe un tu sai chi, che solo nei libri fantasy si è mai sentito prima d'ora. Senza contare minimamente che la suddetta legge è chiaramente contro la libertà di pensiero, parola e espressione politica, vogliono cancellare la storia, imporci la loro, così da non avere oppositori, da avere un unica massa di pensiero, controllabile. Chi disprezza e vuole cancellare la storia Italiana, la nostra identità, non solo non ha nessun motivo, né utilità a stare al governo, ma è bene che se ne vada dal nostro paese, prima di fare altri danni.



Oggi: Iacopo conta su di te

Iacopo Aquilini ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sergio Mattarella: Fiano e Boldrini, via dall'Italia.". Unisciti con Iacopo ed 50 sostenitori più oggi.