Assegnazione urgente di medici e infermieri agli ospedali di Bergamo e provincia

Assegnazione urgente di medici e infermieri agli ospedali di Bergamo e provincia

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Dario Conte ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Mario Draghi (Presidente del Consiglio dei Ministri) e a

Il Governo ha tanto pubblicizzato la disponibilità di 8000 medici e 9000 infermieri, a seguito di due bandi. A tutt'oggi l'ATS di Bergamo ha comunicato, a mezzo stampa, che la prossima settimana l'ospedale della Fiera di Bergamo sarà attivo in forma ridotta per carenza di personale sanitario, nonostante la presenza dei medici di Emergency e dei medici russi. Anche l'ospedale Papa Giovanni versa in situazioni critiche con personale sanitario ridotto per decessi e quarantene, mentre migliaia di persone Covid, superiori ai numeri ufficiali, restano a casa in situazioni di salute precaria per mancanza di posti ospedalieri.
Si chiede  pertanto l'assegnazione, in tempi brevissimi, di tutto il personale sanitario necessario per un efficace funzionamento degli ospedali di Bergamo e provincia ( Seriate, Treviglio, Ponte S. Pietro, Clusone ecc.), già duramente provati da migliaia di decessi e di contagi e, da tempo, allo stremo delle forze. Tale assegnazione darebbe anche sollievo ai medici di famiglia, gravati da enormi responsabilità ( e da tanti decessi), spesso privi dei più elementari dispositivi di protezione individuale e collettiva.

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!