Aiutiamo i genitori a non lasciare i bambini in macchina, ma subito.

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Egregio Mattarella, e signori,

vorrei focalizzare l attenzione su un problema importante, in Italia. La assoluta mancanza di interessamento per quanto accade sempre più di frequente, il problema della assoluta mancanza di sicurezza delle autovetture.

Capita purtroppo che alcune persone lascino i propri bambini in macchina, magari per fare una commissione poi la routine della vita, i problemi quotidiani facciano dimenticare di avere il proprio figlia in auto.

Così come capita di andare a lavorare e non ricordarsi di dover lasciare il proprio bambino all' asilo.

Giudicare non serve, e nemmeno il fregarsene di certe persone del tipo io figli non ne ho il problema non si pone.

Sono in produzione macchine sempre più costose e sofisticate, con sensori di retromarcia, con optional sempre più alla avanguardia, ma mai nessuna casa automobilistica che abbia escogitato un sensore per ricordare che sui sedili posteriori c'è ancora seduto qualcuno.

Basterebbe un sistema di cintura di sicurezza con un sensore del battito cardiaco, che lanci un bell' allarme se hai chiuso la macchina e hai lasciato qualcuno al suo interno. 

Un allarme che ti costringa a tornare indietro e disattivarlo dai sedili posteriori.

Un sensore che sia obbligatorio in ogni autovettura, e che non sia un optional, della serie a qualcuno non interessa. E che si obbligatorio installare. 

Ma qualcuno lo deve fare, voi, dando una mano alle famiglie.


Non ci sono altre soluzioni, se non quella  di intervenire. Subito.

Gentili saluti. Monica Fontana



Oggi: Monica conta su di te

Monica Manti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sergio Mattarella: Aiutiamo i genitori a non lasciare i bambini in macchina, ma subito.". Unisciti con Monica ed 12 sostenitori più oggi.