Concedere marchio Lancia per nuova Stratòs by Manifattura Automobili Torino

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


La Lancia Stratòs fu la prima auto progettata appositamente per vincere i rally. Nacque quando il team Lancia High Fidelity osservò il concept Lancia Stratòs Zero e ne intravide delle potenzialità per vincere il Campioato del mondo Rally. E così fu, prima come prototipo, poi, dal 1974 al 1976 come auto ufficiale Lancia, poi fino al 1982 nelle mani di team privati. E poi ancora in altre competizioni sia su terra che su pista.

L'amore per la Stratòs, espressione e simbolo perfetti del genio italiano, non è mai stato dissimulato; anzi già nel 2005 un primo remake vide la luce.

Ma l'auto oggetto della petizione fu presentata nel 2010 su commissione di Michael Stoschek, su base Ferrari F430 con passo accorciato e carrozzeria fortemente rievocativa. Il 10 Febbraio 2018, dopo otto anni, la Manifattura Automobili Torino annuncia la produzione in serie di 25 esemplari della nuova Stratòs, ma senza marchio Lancia.

La Lancia sta percorrendo inesorabilmente da decenni un viale del tramonto da cui non sembra uscire se non con una chiusura, o meglio: svanendo nel nulla. La Ypsilon si porterà con sé nella tomba la sua mamma Lancia, e a questo pensiero ogni appassionato prova un dolore indescrivibile, ripensando a cosa è stata la Lancia nel secolo scorso.

Per questo chiediamo che alla nuova Stratòs sia concesso di adornarsi con il marchio che quasi cinquant'anni fa le ha dato vita, per ringraziare la Lancia e donarle un'uscita di scena gloriosa, un canto del cigno, un ultimo assolo prima che il sipario cali, dopo oltre un secolo di meraviglia.



Oggi: hexgraphica conta su di te

hexgraphica ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Sergio Marchionne: Concedere marchio Lancia per nuova Stratòs by Manifattura Automobili Torino". Unisciti con hexgraphica ed 86 sostenitori più oggi.