Rendere facoltativa la pratica di Scienze motorie e sportive

0 hanno firmato. Arriviamo a 10.000.


È ben noto che la parte pratica dell'insegnamento curricolare di Scienze motorie e sportive nelle scuole di ogni ordine e grado risulta, in molti casi, controproducente ai fini di una sana educazione fisica. Tale parte dell'insegnamento, essendo causa di grave disagio e talvolta di veri traumi per molte ragazze e molti ragazzi, li induce spesso ad abbandonare le attività sportive extracurricolari e può allontanarli dall'attività motoria e sportiva per l'intera loro vita adulta, come dimostrano studi scientifici recenti (in particolare: M.A. Ladwig - S. Vazou - P. Ekkekakis, "My Best Memory Is When I Was Done with It": PE Memories Are Associated with Adult Sedentary Behavior, in "Translational Journal of the American College of Sports Medicine", August 15, 2018 - Volume 3 - Issue 16 - p. 119-129).


Si chiede pertanto che venga resa opzionale nelle scuole di ogni ordine e grado (o almeno nelle scuole secondarie di secondo grado) la parte pratica dell'insegnamento curricolare di Scienze motorie e sportive, eventualmente prevedendo che le studentesse e gli studenti che scelgano di non avvalersene possano praticare una attività sostitutiva, anche di approfondimento della parte teorica dello stesso insegnamento curricolare di Scienze motorie e sportive.